I vincitori della XXX edizione della Nota d’oro – Foto

Due coratine sul podio della Nota D'Oro: Giorgia Bucci e Valeria Di Gioia

I vincitori della XXX edizione della Nota d'oro
I vincitori della XXX edizione della Nota d'oro

La 30esima edizione della Nota D’Oro si è conclusa con la proclamazione dei vincitori tenutasi ieri durante la Finale in piazza Cesare Battisti.

Sono stati ben 36 i partecipanti che, suddivisi in varie categorie a seconda della loro età e della tipologia di esibizione canora, hanno gareggiato per aggiudicarsi il podio.

Dietro la complessa organizzazione, Aldo Scaringella, ideatore e direttore artistico della Nota D’Oro, lo storico festival canoro di Corato, che come ogni anno ha reso ogni dettaglio impeccabile. La presentazione, invece, è stata affidata a Pierluigi Auricchio affiancato dalla brava Cristina Grillo.

Ospite d’eccezione la famosa cantante Simona Bencini, conosciuta dal pubblico italiano per essere stata la voce dei Dirotta su Cuba, e per aver duettato con grandi artisti come Irene Grandi, Elisa, Claudio Baglioni, Renato Zero e tanti altri.

La performance della Bencini, che ha preceduto il momento dedicato alla premiazione dei vincitori, è consistita tra l’altro nel riadattamento di alcuni brani dei Dirotta su Cuba, tra cui la favorita della cantante, “Gelosia”. L’esibizione in prima persona ha completato la partecipazione della cantante al festival, la quale faceva parte della giuria.

I vincitori della XXX edizione della Nota d'oro
L’ospite d’onore Simona Bencini

Ad affiancarla nell’ardua decisione altri importanti artisti: il presidente maestro Vince Tempera, coordinatore musicale del circuito nazionale dei Grandi Festivals Italiani ed i componenti Aldo Capogna, regista teatrale; Benedetta De Leo, speaker radio; Maurizio Pellegrini, musicista, compositore e cantante; Gerardo Strippoli, presidente della Pro Loco Quadratum; l’Assessore alla Pubblica Istruzione Tina Leo; Cinzia Tattini, speaker di RadioMia; Franco Contabile; Ezio Floriano; Franco Bonomo in rappresentanza del Pastificio Granoro; Pasquale Arbore, imprenditore. A tutti i membri della giuria in omaggio una targa personalizzata “Tangari”.

La prima categoria ad esibirsi è stata una new entry del festival canoro: il Bimbo D’Oro baby editi, dedicata a bambini di età compresa tra i 5 e i 9 anni che hanno cantato cover di cantanti già noti. Tra i vincitori di questa sezione: Nicole Bucci, terza classificata con la canzone “Morirò da re”; Daniele Muzio al secondo posto con “Consider yourself”; si aggiudica il primo premio Antonella Brandonisio che ha cantato “Naughty”.

A seguire la categoria Bimbo D’ Oro Junior editi, per ragazzi dai 10 ai 13 anni, nella quale ha primeggiato Antonio Pignataro, con la sua performance di “And I’m telling you”, seguito da Denise De Giglio al secondo posto con “Ti sento” e Alberto Caldarola al terzo, il quale si è esibito in “Titanium”.

Per la sezione Bimbo D’Oro Junior Inediti, i ragazzi che hanno conquistato il podio con canzoni originali sono stati: Denise De Giglio al primo posto con “Semplicemente il mio domani”; Morena D’ Ambrosio che cantando la sua canzone “Prigioniero del vento” si è aggiudicata la seconda posizione; Raffaella Losacco risultata terza in classifica con “Le tre regole”.

Particolarmente ricca la sezione Nota D’Oro Interpreti che ha visto primeggiare Adriana la Forgia, che ha suggestionato il pubblico con la sua interpretazione di “Zombie” dei Cranberries. Al secondo e terzo posto si sono posizionati, rispettivamente: Wanda Melarosa con “The voice within” e la coratina Valeria Di Gioia che si è esibita in “Guardastelle”.

Infine, per la categoria Nota D’Oro Nuove Proposte al primo posto Luigi Bianco con “Fatico a Scegliere”, lasciando il secondo posto a Enrico Costa in “Cercando l’amore” e il terzo al gruppo “White Souls” che dedicando la propria esibizione alle donne vittime di violenza ha conquistato anche il premio della Critica consegnato da Gerardo Strippoli, presidente Pro Loco.

La premiazione inoltre ha previsto l’assegnazione de “il Premio per la Vita” meritato da Ornella Giannuzzi con  “Guardami” istituito dalla famiglia Arbore.

Un ulteriore riconoscimento è andato a Valeria di Gioia e Marianna Ladisa, selezionate per partecipare ad un esclusivo laboratorio teatrale amatoriale.

La coratina Giorgia Bucci ha vinto il premio “Città di Corato per testo e arrangiamento grazie al suo brano “L’altalena”, consegnato direttamente dal sindaco Massimo Mazzilli.

I vincitori della XXX edizione della Nota d'oro
La coratina Giorgia Bucci

Infine, è stato assegnato, non solo ai vincitori, ma a tutti i partecipanti al concorso un premio di partecipazione extra, ovvero la possibilità, totalmente gratuita, di fare un provino ed essere segnalati ad eventuali case discografiche per un progetto nuovo ed originale.

Così si è conclusa un’altra entusiasmante edizione della Nota D’Oro, che come sempre è stata supportata dai tanti sponsor e dall’amministrazione comunale in rappresentanza della quale, oltre al sindaco, erano presenti anche gli assessori Filippo Tatò e Pasquale Tarricone.

Articolo e gallery fotografica a cura di Nancy Nicole Falco

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami