Tutto pronto per l’arrivo del Papa: previsti oltre 40mila fedeli

Imponenti le misure di sicurezza: divieto di sorvolo e di navigazione nell'area antistante il porto di Molfetta e forze speciali addestrate ad agire in caso di attacchi nucleari

Tutto pronto per l'arrivo del Papa: previsti oltre 40mila fedeli
Tutto pronto per l'arrivo del Papa: previsti oltre 40mila fedeli

Cresce l’attesa per l’arrivo di Papa Francesco in Puglia. Domani, venerdì 20 aprile, dopo la visita ad Alessano (Le), il Santo Padre si recherà a Molfetta, in occasione del 25esimo anniversario della morte di Don Tonino Bello, dove sono attesi circa 40mila fedeli.

Il Papa atterrerà in elicottero alle 10:15 nei pressi del Duomo, area di massima sicurezza. Poi, a bordo della papamobile, percorrerà il tratto di strada che fiancheggia il mare, passando davanti alla Capitaneria di Porto, alla Cattedrale e alla villa comunale, per poi raggiungere il palco dove sarà celebrata la Santa Messa insieme a 60 vescovi. Il Santo Padre indosserà una casula realizzata appositamente per l’occasione.

Imponenti le misure di sicurezza predisposte. Tra forze dell’ordine e volontari della Protezione Civile, saranno oltre un migliaio gli uomini in campo. Un sofisticato sistema di videosorveglianza controllerà la zona, vi saranno misure antiterrorismo e forze speciali addestrate ad agire in caso di attacchi nucleari, radiologici o chimici, oltre a truppe cinofile predisposte al ritrovamento di esplosivi.

Sull’area interessata dalla visita del Papa è stato disposto il divieto di sorvolo. Off limits anche l’area marina antistante il porto, che sarà sgomberata dai pescherecci ormeggiati lungo la banchina e presidiata da finanzieri e agenti della Guardia Costiera che assicureranno il rispetto dei divieti di sosta e navigazione.

Sono previste tre zone di sicurezza concentriche, ognuna con un livello di sicurezza differente. La zona A (adiacente al porto) è quella dove atterrerà il volo del Papa, in arrivo da Alessano; la zona B, quella di massima sicurezza, dove si muoverà la papamobile, raggiungendo la villa comunale di Molfetta e la zona C, che fa da cuscinetto alla zona di massima sicurezza e quella in cui non saranno applicati i controlli.

Dalle 8.30 in poi la zona B diventerà inaccessibile al passaggio pedonale. Dalle 4 del mattino potranno accedere solo i fedeli accreditati, in possesso di un badge nominativo. Saranno 11 in totale i varchi a disposizione per gli accessi, di cui uno solo per le persone disabili.

Oltre 250 gli accrediti rilasciati alla stampa.

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments