Nuova Matteotti Corato, falsa partenza casalinga per la serie B femminile

La Pink Bari passa al PalaLosito con 51-70

nuova matteotti corato femminile

Non riesce purtroppo il bis alle ragazze della Nuova Matteotti Corato che, nell’esordio interno del campionato di serie B femminile, vengono sconfitte dalla Pink Bari col punteggio di 51-70.

Coach De Nicolo schiera come starting five Mangione, Uniti, Ferraretti, Caccavo e De Nicolo. L’avvio della gara non è dei migliori per le padrone di casa, anzi. Le baresi prendono subito il comando delle operazioni sfruttando i tanti errori coratini in attacco. A sbloccare il tabellino Matteotti sono due punti della Caccavo. Poca lucidità porta a siglare solo 9 punti in tutto il periodo mentre di contro Bari è chirurgica e sbaglia veramente poco. La Delli Carri, con 10 punti sui 20 totali del quarto e ben 2 triple, trascina le sue compagne e le lancia verso la prima fuga della gara.

La seconda frazione si apre con un nuovo 4-0 targato Pink prima di una mini rimonta locale. Amorese e Ferraretti suonano la carica e operano il primo break importante per le locali (8-2) che porta il gap sotto i 10 punti (17-26). La Pink si riorganizza e reagisce prontamente sfruttando la sua maggior esperienza del proprio roster. Le baresi riallungano e nonostante i canestri di Annoscia, Gatta e compagne, la Matteotti vede aumentare il proprio distacco fino al 22-39 con cui si chiude il secondo quarto e si va all’intervallo.

Al rientro in campo coach De Nicolo schiera Mangione, Pisicchio, Amorese, Caccavo e Ferraretti per cercare di recuperare lo svantaggio. Il 5-0 iniziale firmato dalla tripla della Mangione e dal canestro di Caccavo sembra lanciare le coratine ma le baresi rispondono e, con un nuovo parziale di 9-1, si portano avanti di 20 punti (28-48). Corato non demorde e continua a lottare nonostante il divario. 5 punti consecutivi della Annoscia fissano il parziale all’ultimo mini riposo sul 35-55, senza che la Pink prenda ulteriore vantaggio.

Ad inizio ultima frazione, dopo oltre 3 minuti senza segnare da ambo le parti, è ancora la Matteotti a sbloccare lo score con la coppia Uniti-Mangione che sigla 8 punti di fila (2 le triple consecutive per il numero 1) e porta le locali sul -12 (43-55). Le baresi, grazie ad una bella difesa coratina, non segnano per oltre 4 minuti sbloccandosi solo su tiro libero, prima di trovare un nuovo parziale di 5-12 che le riporta nuovamente sul +20 (48-68). Gli ultimi minuti vedono poi sostanziale equilibrio e la voglia della Matteotti di non mollare. Fino all’ultimo possesso infatti le biancoblu si gettano su ogni palla nel tentativo di ricucire il più possibile il divario. Al 40′ il tabellone segna 51-70 con la Pink che trova la sua seconda vittoria consecutiva. Top scorer del match la Delli Carri con 29 punti, di cui 10 siglati proprio nell’ultimo quarto e parecchi dalla lunetta, ulteriore indizio dell’aumentata intensità difensiva della Matteotti.

Confortante comunque che le coratine, dopo lo sbandamento delle prime due frazioni, abbiano tenuto testa alle baresi. Il parziale degli ultimi due quarti, infatti, dice 29-31 per la Pink, e l’ultimo quarto, vinto dalle locali 16-15, è sintomo di grande orgoglio e voglia di non mollare e recuperare nonostante la forza dell’avversaria.

Sabato prossimo la NMC sarà di nuovo di scena per il terzo turno del torneo, in trasferta sul parquet di Scafati.

NUOVA MATTEOTTI CORATO –  PINK SPORT TIME BARI: 51-70

NUOVA MATTEOTTI CORATO: Mangione 10, Rinaldi 2, Uniti 2, Lenzu 1, Pisicchio, Annoscia 7, De Nicolo 3, Ferraretti 9, Caccavo 7, Gatta 6, Amorese 4, De Gennaro. All. De Nicolo.

PINK SPORT TIME BARI: Delli Carri 29, Suero Coronado 6, D’Alessandro 5, Volpe 4, Pavlovic 8, Giangrande 8, Lasorsa 6, Coppolecchia, Tansella 4, Niccoli ne, Pietrarossa, Pucci. All. Veneziani.

ARBITRI: Calisi di Monopoli (BA) e Laterza di Mola di Bari (BA)

PARZIALI: 9-20, 22-39, 35-55, 51-70

NOTE: Fallo antisportivo a Uniti (NMC).

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami