Domenico Santarella, un coratino sotto i riflettori del Petruzzelli

Domenico  in festino in East di Steven berkoff, regia di Compagnia Biancofango
Domenico Santarella 

Un giovane coratino che ha trovato la sua strada del successo: Domenico Santarella, nativo di Corato, reciterà nell’opera teatrale “Santo Genet”, ideato dal famoso regista Armando Punzo, direttore della Compagnia della Fortezza.

Santarella, appassionato sin da bambino all’arte scenica, iniziò a frequentare corsi formativi con i maestri Luigi Palumbo e Claudia Lerro. Dopo il Liceo frequentò l’Accademia d’arte drammatica Cassiopea Teatro a Roma diplomandosi nel 2016. Durante il percorso accademico lavora con maestri e artisti di varie scuole di pensiero tra cui Andrea Pangallo, Ilaria Amaldi, Compagnia Biancofango, Siliva Calderoni (compagnia Motus).

Dall’estate 2016 è regista, attore e cantante dello spettacolo musicale ”C’era una volta Mimì” , uno spettacolo interamente realizzato dal vivo che attraversa la storia di Domenico Modugno.

Il regista Armando Punzo
Il regista Armando Punzo

Dopo la gavetta fatta di concerti, musical, cortometraggi, tv e teatro da Novembre 2016 collabora con la Project Leader Srl come performer nei musical ”Aladin e la lampada meravigliosa” , nel ruolo di Aladin, e ”Pippi Calzelunghe” con la regia di Eugenio Dura. Il tour farà il giro dell’Italia e attraverserà alcuni dei più importanti palcoscenici nazionali.

Dal 2017 collabora come attore nella compagnia ”Un teatro da favola” diretta da Pietro Clementi lavorando al Teatro dell’ Angelo e al Teatro Marconi di Roma. Da giugno 2017 sarà in tournée nei più importanti teatri d’Italia con lo spettacolo ‘’Il sogno di Clio’.

Santo Genet
Una scena dello spettacolo Santo Genet

La Compagnia della Fortezza, che presenterà l’opera “Santo Genet”, è nata nel 1988 ed è stata il primo progetto di teatro in carcere, con Punzo che iniziò a lavorare con i detenuti del Carcere di Volterra, creando un nuovo modo di fare teatro con finalità di integrazione sociale. Proprio per questo motivo nel 2001 e 2002 la compagnia ha avuto il riconoscimento di “Progetto Speciale” da parte del Ministero dello Spettacolo. La cooperazione tra il regista e gli ospiti della casa circondariale continua tutt’ora, con ormai una lunga lista di spettacoli realizzati.                                      

Insieme al nostro concittadino, il palco del Petruzzelli vedrà un altro giovane attore conterraneo: Livio Berardi.

Livio Berardi
Livio Berardi

Nato a Ruvo di Puglia il 2 maggio del 1992, sin dalla tenera età Livio Berardi vive l’ aria del palcoscenico seguendo i suoi fratelli nei laboratori dell’ Ass. Tra il dire e il Fare per poi parteciparvi attivamente in futuro e per tutto il periodo adolescenziale, seguendo seminari con Cesar Brie, Robert McNeer e collaborando con la compagnia  “La Luna nel Letto”.

Dopo aver concluso il percorso di studi , viene ammesso nell’ Accademia d’Arte Drammatica Cassiopea a Roma , qui frequenta per tre anni creando un sodalizio con il suo collega e conterraneo Domenico Santarella.

Dopo la formazione attoriale ultimata nel 2016, Livio lavora con registi del calibro di Mario Perrotta per il progetto Versoterra, con la compagnia “Bottega degli Apocrifi” di Manfredonia diretta da Cosimo Severo per lo spettacolo “Lorenzo Milani”, collabora costantemente con la compagnia “Menhir” di Giulio De Leo ed ora si prepara insieme a Domenico Santarella a lavorare per Armando Punzo nello spettacolo “Santo Genet”.

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments