Cucito e stampa di shopping bag? Ora c’è Sbag!

Workshop settimanali organizzati dal Corato Open Space, in collaborazione con il Centro Aperto Diamoci una Mano, con l'obiettivo di ridurre l'impatto economico e ambientale delle shoppers in plastica

Cucito e stampa di shopping bag? Ora c'è Sbag!
Cucito e stampa di shopping bag? Ora c'è Sbag!

Cucito e stampa di shopping bag? Ora c’è Sbag! Da un lato un laboratorio urbano, il Corato Open Space, con un gruppo di ragazzi affamati di cultura e voglia di fare. Dall’altro un’associazione impegnata nel sociale, il Centro Aperto Diamoci Una Mano che si impegna ogni giorno per dare un pasto caldo ai più bisognosi.

A unirli è Buoncampo, portale che mette in rete persone, enti no profit e risorse per coltivare progetti, nato da un’idea della Fondazione Vincenzo Casillo; un campo virtuale in cui si può seminare, lavorare, crescere e raccogliere frutti concreti.

Nasce così il laboratorio per creare borse utili a contenere i pranzi distribuiti da parte del Centro Aperto Diamoci Una Mano, con l’obiettivo di ridurre l’impatto economico ed ambientale dovuto all’acquisto delle shoppers in plastica.

Il laboratorio si svolgerà ogni lunedì, per un mese, a partire da oggi 17 giugno, dalle ore 16:00 alle ore 19:00, presso la sede del Centro Aperto Diamoci Una Mano in via Gambara 1.

“Vi insegneremo a tagliare, cucire a macchina e stampare in serigrafia le SBAG! ovvero le shopping bag interamente create in tessuto riciclato e abbellite con fantasiose stampe in serigrafia” fanno sapere dal Corato Open Space.

La partecipazione è libera e gratuita. I partecipanti dovranno solo munirsi di metro a nastro, forbici da sarto, ago e filo, spilli e macchina da cucire.

Quanti partecipano, se vorranno, potranno donare derrate alimentari per il Centro Aperto Diamoci Una Mano, rocchetti di fili, scampoli di tessuto pesante (vecchie lenzuola di cotone pesante), t-shirt usate, giacche e borse in pelle od ecopelle usate.
 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami