Corato-Caracas: in preghiera per la Madonna di Coromoto

Questa sera alle 19.00 presso la Chiesa Matrice

Una messa per la pace in Venezuela: a Caracas come a Corato, che vanta una delle più numerose comunità venezuelane della Puglia. È l’iniziativa promossa da un gruppo di italo-venezuelani guidati da Pino Gabriele, che stasera, domenica 15 settembre alle 19, nella chiesa di Santa Maria Maggiore, la chiesa Matrice, vedrà uniti in preghiera italiani e venezuelani per il Paese sudamericano alle prese con una grave crisi economica, istituzionale e sociale che dura ormai dal 2013.

“Per questo, in 21 città italiane, compresa Corato, pregheremo per Caracas e per l’intero Venezuela, invocando la Vergine di Coromoto, che è la patrona del paese, perché finisca presto quest’incubo”, spiega Gabriele. Che aggiunge: “L’evento è organizzato dalla rete italo venezuelana Ncs, in collaborazione conl’Archiprestazgo di Las Mercedesche, composto da 10 parrocchie di Caracas. In tutta Italia abbiamo registrato adesioni da Nord a Sud”.

L’appuntamento giunge a qualche giorno dall’8 settembre, il giorno in cui, secondo la tradizione, 367 anni fa apparve la Madonna all’indio Coromoto, nella selva in cui l’uomo si era rifugiato dalla persecuzione dei colonizzatori: una data importante per i cattolici venezuelani di tutto il mondo. Per l’occasione nella chiesa Matrice sarà esposta un’effige della patrona venezuelana.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami