Corato Calcio, le pagelle di Nico Como

GALLIPOLI - CORATO 1-2

le pagelle di nico como
Le pagelle di Nico Como

“Le pagelle di Nico Como” è la rubrica a firma di Nico Como che, ogni settimana, assegna i voti alle prestazioni di ciascun giocatore nell’ultima gara disputata, senza rinunciare a qualche giudizio sui vertici societari.

GALLIPOLI – CORATO 1-2

CASTELLETTI (Voto 7+): Uno spettacolo nello spettacolo in tribuna. La sua carica arriva in campo anche da decine di metri sul terreno di gioco. Ma come sempre ha la capacità di leggere la partita in corsa e non è un caso che nei primi posti delle pagelle, ci siano calciatori subentrati. Poi c’è il solito effetto del tè nell’intervallo che trasforma il destino di una squadra mai doma.

SGUERA (Voto 8): Il folletto barlettano ha preso gusto. È ora a quota 7, ma senz’altro i 2 goal di Gallipoli sono i più pesanti. Appena entrato è come Pierino guastafeste nella difesa avversaria. Sorprende di testa sul 1° palo, viene anticipato per l’1-2, realizxa il gol partita da vero opportunista. Sarebbe “uomo Sky”.

LEUCI (Voto 8): Se è concentrato, è da Lega Pro. C’è chi segna gol e chi li evita e lui è socio della cooperativa miracoli. Ne compie uno nel 1° tempo, ma soprattutto un altro poco prima dell’1-2. Al rientro allo stadio trova una statua.

DIAGNÈ (Voto 7,5): Come tutti parte in sordina, con qualche errore elementare. Ma poi diventa la colonna portante prima per mantenere la barca a galla e poi per far ripartire la riscossa.

ZINETTI (Voto 7+): Gioca poco e pochi palloni, ma è determinante per mettere la freccia, con uno scatto di 50 metri con palla al piede alla Ben Johnson, che lascia sul posto l’avversario e porge a Sguera sul piatto d’argento l’occasione che non può sbagliare.

D’ADDATO (Voto 7): Una piacevole sorpresa! Entrato in un momento delicato, si districa con tranquillità e personalità, posizionandosi al centro della linea di centrocampo, smistando buoni palloni e utile in fase d’interdizione.

NEGRO (Voto 7-): Soffre il caldo e si vede poco nel centro del gioco. Ma bastano 2 occasioni per far risaltare il suo piedino vellutato: un lancio x Cotello ed il corner per la testa di Sguera.

BELLUOCCIO (Voto 6,5): Un inizio in salita, perdendo di vista l’avversario in un paio di situazioni ed un paio di sbavature tecniche. Poi si assesta e spostandosi più centralmente, concorre a creare una diga più silida e invalicabile.

COTELLO (Voto 6+):  Ha l’occasione per smentire il suo mister che lo tiene spesso in naftalina. Bicchiere mezzo pieno, procurandosi l’occasione da gol, mezzo vuoto perché la sbaglia. Uomo da partita in corsa.

ZINGRILLO (Voto 6+): La sua è una sostituzione tattica, non una bocciatura, ma un cambio di assetto. Non fa giochi di prestigio, ma neanche errori pacchiani (1 escluso). Giusta prestazione da mediano.

LACARRA (Voto 6+):  Non è il solito Pepe che ara il terreno di gioco. Sembra un po più pigro del solito e si vede poco nella manovra che punge. Il ragazzo si rifarà.

ASSELTI R. (Voto 6+): L’under è bello da vedersi. Bel fisico e bella falcata e tanta corsa. Peccato che a volte si perda sul più bello, quando deve fare il salto di qualità con i dosati cross.

PIARULLI (Voto 6+): Relegato ormai nella fase difensiva, che non è il suo forte, parte subito con errori di “abc”, che lo fanno andare nel pallone. Urge il Piarulli di inizio stagione ed un po di cattiveria in più.

ALTARES – COLANGIONE (Voto 6+): Li giudico spesso in coppia, perché sono come i gemelli siamesi, uno collegato all’altro. E mai come questa volta l’esempio calza a pennello, perché da un suggerimento errato del primo, è ingannato il secondo per un errore che poteva pregiudicare la gara ed il campionato.

VOTI CORATO – FASANO 1-1
Castelletti 6+; Asselti A. 7; Loiodice 7; Zingrillo 7; Cirigliano 7; Diagne’ 7; Sguera 7-;  Cotello 7-; Colangione 7-; Lacarra 6,5; Negro 6,5; Belluoccio 6,5; Piarulli 6,5; Asselti R. 6,5; D’Addato 6,5 Leuci 6+; Zinetti 6

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments