“Brisighella sotto le stelle” in swing con i “Bianco Naif”

Ieri sera presso il larghetto Santa Maria Greca, chiusura in grande stile della sedicesima edizione di “Brisighella sotto le stelle” organizzata dalla Pro Loco Quadratum. Assoluti protagonisti della serata i Bianco Naif, trio composto dal pianista Antonio Bucci, il chitarrista Carmine Terracciano e il trombettista Giuliano Di Cesare.

Per circa due ore il trio tranese ha deliziato il salotto allestito alle spalle di Santa Maria Greca con un repertorio swing trasversale: da Paolo Conte con la sua “Via Con Me”, ai ritmi di Capossela, passando per il “Sabato Italiano” di Sergio Caputo, fino a Mannarino con la sua celebre “Me so’ mbriacato”. Non solo Italia però nelle corde di Antonio Bucci e co. , che nel corso del concerto hanno anche “scomodato” tra gli altri, senza sfigurare, un mostro sacro della musica mondiale come Louis Armstrong, interpretando “What a wonderful world”. Il pubblico, coinvolto e estasiato, ha accompagnato molti brani battendo le mani al tempo e canticchiando le canzoni più famose.

L’Estate coratina 2016 però non finisce qui e non si ferma mai. Oggi sono due le iniziative in programma: alle ore 17 presso il Museo Della Città e Del Territorio di Corato, si terrà “Verso Gli Antichi Porti D’oriente:a piedi tra Via Traiana e Via Francigena
a cura di Sistema Museo in collaborazione con l’Ass. “In Itinere”.
Mentre, presso la masseria Cimadomo, ci sarà l’inaugurazione della due giorni gastronomica “Assaprà”, giunta alla seconda edizione.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments