Ai Campionati Italiani di Tiro con l’Arco l’argento parla coratino

IMG-20170225-WA0036Prime frecce per i Campionati Italiani Indoor di Bari, indetti dalla Federazione Italiana Tiro con l’Arco.

Sabato mattina, 25 febbraio, sono scesi sulla linea di tiro della Fiera del Levante gli atleti del compound e dell’arco nudoscoccando le 60 frecce che hanno decretato i titoli di classe e i migliori 16 arcieri che, nella giornata di domenica 26, si sono giocati i titoli assoluti.

Per quanto riguarda i titoli individuali del compound, nella “categoria Ragazzi”, ha origini coratine il vincitore della medaglia d’argento, Luca Giacosa degli Arcieri Langhe e Roero (con 540 punti).

Luca è nato a Torino il 13 marzo 2003 e risiede a Sommariva Perno (definita la “perla del Roero”) in provincia di Cuneo con i genitori: Katia Labartino e Sergio Giacosa.

Luca ha iniziato ad appassionarsi al tiro con l’arco meno di un anno fa, a maggio 2016, con arco compound, ma, visti i primi risultati, è sulla buona strada per raggiungere alte vette.

Facile risalire alle sue origini coratine da parte materna.

Nonno Antonio Labartino (venuto a mancare qualche anno fa) è nato a Corato, dove ha trascorso l’intera infanzia. Emigrato a Torino con la famiglia alla fine degli anni ’50, è poi convolato a nozze con la piemontese Silvana, che ora manifesta tutto il suo orgoglio di nonna per il successo raggiunto dal nipote; orgoglio condiviso dai familiari piemontesi e coratini a cui si sommano le congratulazioni della redazione de LO STRADONE.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami