Verso la libertà

http://www.youtube.com/watch?v=rCRbf3NcWe4&feature=youtu.be

Il 21 Maggio scorso si è tenuta a Molfetta una singolare iniziativa, una grande festa dedicata all’ambiente organizzata dal WWF Molfetta in località Prima Cala.

L’appuntamento era fissato per le ore 09,00 ma molti non hanno voluto attendere l’ufficiale orario e si sono incontrati quasi un’ora prima per assistere al montaggio di un particolare stand, ma più che stand un punto di ritrovo per 7 tartarughe marine, caretta Caretta, che questa mattina ritorneranno a nuotare libere dopo un lungo periodo di cure e riabilitazione presso il centro di recupero tartarughe marine del WWF di Molfetta.

Non è stata un’iniziativa nata e tenuta in sordina, ma questa volta si è voluto fare le cose in grande coinvolgendo gli istituti scolastici di Molfetta, Terlizzi, Palese e Bari.

Quasi 1500 ragazzi hanno assistito al rilascio di 4 tartarughe dalla spiaggia, mentre le altre tre verranno portate in alto mare dalle motovedette dei Carabinieri, Guardia Costiera e Guardia di Finanza e rilasciate sotto gli occhi vigili dei responsabili del WWF.

Prima cala è gremita di ragazzi impazienti, insegnanti e da tanta altra gente che non ha voluto rinunciare a questo straordinario evento.

Il centro recupero del WWF di Molfetta si occupa nello specifico proprio della cura e riabilitazione di tutte quelle tartarughe marine che vengono pescate dalle reti, che vengono segnalate ferite o con qualsiasi altro genere di problema.
Una grande opera che si affianca alle molteplici iniziative per la tutela e salvaguardia del nostro ambiente. In tanti si sono affacciati alle transenne che li separavano dalle grandi vasche contenenti le tartarughe, coperte da panni umidi per tenerne umido il carapace.

Qualcuno ha avuto la fortuna di poterle accarezzare e portarle alla vista dei tanti bambini che con curiosità e gioia cercavano di toccarle allungando una mano.

Non solo una giornata di festa e inno alla natura, ma soprattutto un modo per rendere partecipi i tanti alunni di più istituti a condividere una giornata di festa con specifiche attrazioni a loro dedicate.

L iniziativa è stata promossa e organizzata dal WWF Molfetta con il patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Molfetta, Università di Bari, Facoltà di Medicina Veterinaria e Ente Parco Nazionale Alta Murgia.

Ad introdurre l’iniziativa erano presenti il vescovo mons. Luigi Martella, l’ASS. all’Urbanistica Angela Barbanente,  il Sindaco di Molfetta Antonio Azzolini, l’ASS. all’ambiente della Provincia Gennaro Cefola, prof. Antonio Di Bello dell’università di Bari e il responsabile del centro recupero Pasquale Salvemini.

Il tutto in completa collaborazione con le associazioni subacquee ASD Acquatica di Corato, Delfino Diving Club di Bari e noi di @DI, che nella persona di Giuseppe Pignataro e Corriere Pietro, ha avuto il prezioso compito di documentare con Foto e Video l’emozionante evento.

Foto e Video che potrete trovare sul sito www.at-di.it , oltre ad essere riproposte  durante la puntata di Linea Blu di sabato 18 Giugno 2011 su Rai Uno.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz