Venezuela, Ricardo Cusanno è presidente della Fedecamaras

«Una notizia importante per la comunità venezuelana e un orgoglio per i coratini, considerate le sue origini»,  commentano dallo storico Centro Italo Venezuelano di Corato

Venezuela, Ricardo Cusanno è presidente della Fedecamaras
Venezuela, Ricardo Cusanno è presidente della Fedecamaras

Il neo Presidente della Fedecamaras del Venezuela è un italo venezuelano, originario di Corato. Si tratta di Ricardo Cusanno, figlio di Riccardo Cusanno, emigrato in Venezuela negli anni ’50, assieme a tanti altri coratini, in cerca di lavoro.

La presidenza della Fedecamaras è una carica di prestigio, poiché la Fedecamaras è la principale organizzazione di tutte le associazioni imprenditoriali del Venezuela, costituita da imprenditori di tutti i settori economici del paese.

Ricardo Cusanno, imprenditore, praticante gremialista, è convinto che un paese con una sana compagnia privata abbia cittadini che vivono nel progresso e nel benessere.

«Una notizia importante per la comunità venezuelana e un orgoglio per i coratini, considerate le sue origini»,  commentano dallo storico Centro Italo Venezuelano coratino.

«Ricardo, o Ricardito, è figlio del signor Cusanno Riccardo, grande amico d’infanzia di mio padre. Ricardo ha avuto sempre un attaccamento molto forte nei confronti di Corato, terra d’origine di suo padre – dichiara la prof.ssa Rosa Anna Agatino, presidente del Centro Italo Venezuelano coratino  – Ogni volta che tornavano a Corato trascorrevano tantissimo tempo al Centro Italo venezuelano considerandolo una grande famiglia. Sono molto orgogliosa di questa sua nomina non solo perché Ricardo Cusanno è un italo venezuelano molto legato alle sue origini coratine, ma soprattutto perché è una bella persona, onesta, trasparente e molto competente. Queste doti lo porteranno sicuramente a svolgere questo ruolo con la massima umiltà e con un unico desiderio: lavorare per lo sviluppo e il progresso del Venezuela che lui tanto ama e che oggi più che mai ha bisogno di aiuto».

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami