Urban Talk, l’ultimo appuntamento con il “linguaggio delle arti: musica, cinema e arte visiva” sulla banchina del porto di Bisceglie, sarà venerdì 19 luglio alle 20.30. La mini rassegna su rigenerazione urbana e arte contemporanea, inserita nel cartellone di eventi estivi “Mac boat” di Bisceglie Approdi culmina con l’incontro organizzato dall’architetto Esther Tattoli e dal curatore d’arte Alexander Larrarte.

Urban Talk per discutere di rigenerazione urbana
locandina urban talk terzo evento

Cinque gli interventi previsti, prima del dialogo con il pubblico presente, sulla figura, sul ruolo e sul significato sociale del mecenatismo si soffermerà Sergio Fontana, presidente di Confindustria Bari-Bat. Il ruolo degli enti istituzionali e i finanziamenti previsti per l’arte sarà l’argomento di discussione di Aldo Patruno, direttore del dipartimento Cultura della Regione Puglia. Il tenore Aldo Caputo parlerà del potere del linguaggio musicale oggi. Il percorso nel mondo del lavoro per un giovane regista e le chiavi per trovare una propria identità, è l’argomento che sarà trattato dal regista Paolo Strippoli. Su memoria e opere degli artisti per la valorizzazione del territorio, si soffermerà il giornalista e curatore d’arte Carmelo Cipriani.

Venerdì si chiude un mini ciclo di appuntamenti che hanno come filo conduttore il rapporto tra terra e mare, ovvero tra porto e città per una centro urbano in continuo sviluppo come Bisceglie – spiegano gli organizzatori Esther Tattoli e Alexander Larrarte -. L’obiettivo è quello di incentivare la discussione, il dibattito e l’approfondimento sull’importanza che urbanistica e arte hanno per la crescita della comunità. Per questo motivo, ci siamo proposti all’aperto, sulla banchina del porto, per coinvolgere la gente comune e non solo gli addetti ai lavori. Più che mai preziosa l’ospitalità di Bisceglie Approdi e del suo ottimo contenitore culturale Mac Boat”. Al termine sarà offerto un aperitivo. La partecipazione è gratuita.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami