Uno stage con la Juventus per la coratina Sara Ventura. L’intervista

Tre giorni con la Primavera della Juventus femminile, così la coratina Sara Ventura si racconta tra passione e determinazione

sara ventura corato
Uno stage con la Primavera della Juventus per l'atleta Sara Ventura

Sara Ventura, classe 2002, calciatrice coratina tesserata in serie B e C nell’Apulia Trani, in cui gioca da quando aveva 11 anni. Dal 16 al 18 agosto è stata protagonista di uno stage convocato direttamente dalla Primavera della Juventus a Torino. Un’esperienza “straordinariamente nuova”, come la definisce l’atleta stessa, che le ha permesso di confrontarsi con atlete che da tempo si distinguono nell’ambito calcistico nazionale femminile.

sara ventura corato
L’atleta coratina Sara Ventura

Come è nata questa occasione?

Tramite terze persone ho conosciuto un procuratore, che ha visionato i miei video della scorsa stagione con l’Apulia Trani, li ha mostrati al direttore sportivo della Juventus Femminile e mi è stato proposto di effettuare uno stage presso il loro centro sportivo a Torino.

In cosa consisteva lo stage?

Lo stage consisteva in due giorni di allenamento, di cui il primo mirato a controllo, trasmissione, e il secondo finalizzato principalmente a conclusioni e tiri in porta, e infine un ultimo giorno di amichevole.

Cosa rappresenta per te il calcio?

Sin da quando giocavo da piccolina nella Virtus Corato, per me il calcio ha sempre rappresentato una valvola di sfogo, un modo per evadere dalla quotidianità e dai piccoli problemi tipici della mia età. Questo è il motivo principale per cui non ho bisogno di crearmi alte aspettative riguardo la mia carriera calcistica, perché per me, appunto, il calcio è stato sempre passione e divertimento, quindi quel che viene, viene (intanto però incrocio le dita).

In che campionato disputerai nella prossima stagione?

Sono ancora in attesa di risposta da parte della Juve, ma al momento la mia priorità è impegnarmi al massimo con la mia attuale squadra che è l’Apulia Trani con cui disputerò un campionato di serie C nazionale con l’obiettivo di migliorarmi e raggiungere la parte alta della classifica.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami