Un dialogo sulla letteratura di viaggio con Leonardo Piccione

Il dialogo sarà arricchito dai testi a tema viaggio che ogni partecipante è invitato a portare e, soprattutto, dalle riflessioni di Leonardo Piccione, il cui libro è nato da un'esperienza personale di viaggio in Islanda, nella sua natura selvaggia e apocalittica, nonché da una puntuale ricerca bibliografica letteraria e scientifica

Il fascino e i misteri d'Islanda in al centro di un incontro
Il fascino e i misteri d'Islanda in al centro di un incontro

Domani sera alle 21.00, presso il Corato Open Space, si terrà un dialogo sulla letteratura di viaggio con Leonardo Piccione, autore dell’opera “Il libro dei vulcani d’Islanda”, edito da Iperborea. L’evento costituirà l’appuntamento conclusivo della stagione invernale dell’open book, l’incontro dedicato alla letteratura firmato Open Space.

Sara un’occasione di dialogo sul tema del viaggio in letteratura, dall’Ulisse di Omero a quello di Dante, dall’epica antica all’etnografia greco-romana, fino a Stendhal, Goethe e l’immancabile riferimento “islandese” di Leopardi. Il dialogo sarà arricchito dai testi a tema viaggio che ogni partecipante è invitato a portare e, soprattutto, dalle riflessioni di Leonardo Piccione, il cui libro è nato da un’esperienza personale di viaggio in Islanda, nella sua natura selvaggia e apocalittica, nonché da una puntuale ricerca bibliografica letteraria e scientifica.

Come nella tradizione Open Book, il dialogo fra i partecipanti genererà collegamenti fra le opere, i quali saranno resi graficamente nella “Costellazione dei libri”.

L’appuntamento è aperto a tutti, anche in veste di ascoltatori, alle 21 presso la sede del Corato Open Space in viale Ettore Fieramosca 169.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami