“TUTTI INSIEME… PER UN MONDO MIGLIORE”: la nuova iniziativa di P.A.N. sull’educazione alla legalità

A inaugurare il progetto l'incontro di lunedì 14 ottobre.

legalità

In collaborazione con gli istituti scolastici e le associazioni “Noi contro ogni forma di violenza” e “If in Apulia , l’associazione P.A.N. promuove un progetto incentrato sull’educazione alla legalità.

“La collaborazione nasce dalla voglia di promuovere la cultura del sociale, escludendo ogni forma di violenza, privilegiando il dialogo e la solidarietà-comunica la presidente dell’associazione Antonella Muggeo-vivere la legalità è il passaporto per la vera cittadinanza, nutrito dalla necessità di dare qualcosa di sé per collaborare per il bene comune, al quale tutti dobbiamo aspirare”.

Ad avviare il progetto è l’incontro di lunedì 14 ottobre presso la sede dell’associazione P.A.N. in via G. Di Vittorio 31, con l’Onorevole Rossano Sasso, l’Avvocato Davide Bellomo, la Presidente dell’associazione P.A.N. Antonella Muggeo, il Criminologo Clinico Giuseppe Galante, la Prof.ssa Monica Tomasicchio, la Prof.ssa Blesina Michelina Minafra, direttrice del Future World School Liceo Linguistico G. D’arezzo di Ruvo di Puglia, il Capo squadra coordinatore responsabile del Distaccamento Vigili del fuoco di Corato Luigi Paradiso, la Prof.ssa Raffaella Lotito, il Geometra Pasquale Tarricone, il Presidente dell’associazione “Noi contro ogni forma di violenza” Oronzo Damato e l’Avvocato Caterina Montigelli, i quali discuteranno su diverse tematiche: la democrazia, i diritti e doveri del cittadino, la Costituzione Italiana, i compiti delle forze dell’Ordine, i poteri dello Stato, delle regioni e dei comuni saranno gli argomenti all’ordine del giorno.

Il progetto proseguirà domenica 24 novembre con “I sapori della legalità”, i mercatini solidali che comprenderanno stand di vario genere, dalla gastronomia all’oggettistica, realizzati in collaborazione con i ragazzi del Corato Open Space.

La cooperazione tra le associazioni continuerà anche lunedì 25 novembre con l’organizzazione di un corteo, al quale parteciperanno gli studenti dei diversi istituti scolastici. Al termine della manifestazione si svolgerà un dibattito sulla violenza nei confronti di animali, ambiente, bambini, donne, uomini e anziani. La giornata si concluderà con un concerto di un cantante nazionale.

Il progetto proseguirà con numerose iniziative che si terranno fino al mese di Aprile, tra le quali la partecipazione al Carnevale Coratino.

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami