Treni lumaca: disagi e corse soppresse. I viaggiatori protestano sui social

Che si sarebbero registrati disagi legati al rallentamento dei treni, per effetto della prescrizione dell’Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria, era facile intuirlo.

Dal 1 ottobre i treni delle ferrovie Bari Nord osservano il limite di velocità di 50 Km/h, determinando non soltanto inevitabili ritardi rispetto agli orari di partenza e arrivo dei convogli, ma anche una serie di effetti a catena, come ad esempio la soppressione di alcune corse. E, da quanto si apprende da fonti di stampa, la situazione potrebbe cambiare soltanto martedì con la pubblicazione, da parte di Ferrotramviaria, dei nuovi orari adeguati in base alle nuove disposizioni.

Sulla pagina social della Ferrotramviaria si contano a decine i commenti di protesta degli utenti che chiedono chiarimenti all’azienda e soprattutto manifestano preoccupazione sulla possibilità di arrivare in orario presso scuole, posti di lavoro e aeroporto. E non sono pochi coloro che richiedono una diminuzione dei costi di biglietti e abbonamenti in ragione dei disagi subiti.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
vale
vale
3 anni fa

Licenziate gli inefficienti e ce ne sono molti nella Ferrotramviaria non sono capaci di dare risposte ai pendolari nè conoscono gli orari.