Torneo Nicotel One Night, tutte le immagini della 2^ edizione del torneo calcistico notturno

Calcio e spettacolo. Questo il mix vincente della 2^ edizione del Nicotel One Night, tutto in una notte, il torneo di calcio notturno organizzato da Maurizio Tatoli e dalla Soccerstaff di Aldo Nesta e Stefano Tarantini, disputato tra 20 squadre calcistiche sui 4 campetti a 6 del Nicotel Wellness di Corato. Il torneo, iniziato alle 19,30 di sabato 23 Luglio e conclusosi all’alba di domenica 24, è stato intervallato da esibizioni spettacolari improntate al divertimento e alla musica. 20 le squadre impegnate a vincere il torneo, alcune comprendenti giocatori di calcio professionisti, ma nella gran parte composte da amatori e appassionati dello sport nazionale per eccellenza. A rotazione le squadre si sono confrontate in match necessari alla qualificazione in semifinale e finale.

Intanto il pubblico numeroso, proveniente anche da città limitrofe, trascorreva il tempo osservando le prodezze dei calciatori nostrani e degustando panini, rustici, focacce e sorseggiando bibite nei pressi dei campi affollati. Mentre l’agonismo toccava le sue punte più alte, sul palco allestito nell’area destinata al basket si sono avvicendate le esibizioni di artisti poliedrici introdotti dalla conduzione fresca e frizzante di Rossella Cipri e Valeria Bevilacqua. Ad aprire lo spettacolo l’esibizione canora della giovanissima Anna Teresa D’Oria che ha interpretato “Brivido caldo”, successo dei Matia Bazar, seguita dalla molleggiata esibizione di Relly Celentano che ha fatto ballare la platea con i grandi successi del Celentano nazionale.

Poi è toccato alla scuola di balli latino-americani “Habanera Club”, di Mimmo Generosi, movimentare il pubblico che brioso aspettava la finale del torneo. Con il cabarettista Antonello Ricci, direttamente dallo staff della sit-com “Very Strong Family”, si è dato vita ad uno spettacolo coinvolgente in cui il pubblico ha recitato la parte del protagonista, salendo sul palco e offrendo il fianco agli sketch improvvisati del fantasioso comico. Il testimone è dunque passato all’imitatore Max Pappapicco che ha divertito il pubblico con l’interpretazione ai limite dell’assurdo di personaggi del calibro di Fantozzi e Lino Banfi, suo cavallo di battaglia.

A riscaldare gli animi del pubblico e dei giocatori alcune ballerine brasiliane, capeggiate da Cintia Moreira, che esprimendo con brio e colore la portata sexy delle danze tipiche brasiliane hanno dato vita ad uno spettacolo coinvolgente di musica e ballo irrompendo anche nei campi e portando scompiglio tra i giocatori ancora carichi e pieni di energia. La finale, disputata tra “La Barracca” di Bisceglie e la “Real D’Agostino” di Molfetta, è stata vinta dalla squadra biscegliese che si è così aggiudicata un viaggio di 3 giorni per 7 persone, ovvero i componenti della squadra, in una capitale europea a scelta.

L’elenco delle 20 squadre partecipanti

La Barracca (Bisceglie)

Real D’Agostino (Molfetta)

Mondo Casa (Corato)

Fiore Alimentare (Andria)

Euro Auto (Corato)

I Biellesi (Biella)

Viking Of South (Corato)

New Sarah Design (Corato)

The Walls (Andria)

Albania Boys (Molfetta)

Segial (Corato)

Roberto Auto (Corato)

Autoscuola La Prima (Corato)

Doppio Taglio (Corato)

Impresa Edile Patruno (Corato)

High Speed Global (Bitonto)

Bar Brianza (Corato)

Glam Cafè (Corato)

Lione (Corato)

Sistem Casa/Glam Cafè (Corato)

{igallery id=”4162″ cid=”119″ pid=”1″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”55″} 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami