Superare il pregiudizio attraverso lo studio della lingua: ecco il progetto European Languages

La partnership tra il Forum dei Giovani Comune di Corato ed EUROSUD porta in dote ai giovani coratini una nuova opportunità di esperienza europea inserita nel programma Erasmus+.

Il Presidente del Forum dei Giovani Comune di Corato Luigi Menduni sottolinea: “Continua a produrre frutti questa partnership che il Forum dei Giovani Comune di Corato ha fortemente voluto con EUROSUD e che ha già permesso a tanti giovani coratini di espandere i propri orizzonti culturali. È questo che deve rappresentare un’attività di carattere europeo: un’esperienza che metta esclusivamente i giovani al centro. Siamo orgogliosi di esserci riusciti pienamente grazie anche al sostegno del Amministrazione Comunale”.

“Anche questa è un’opportunità da non perdere per sentirsi europei e creare dialogo” commenta il Presidente di EUROSUD Adriano Di Fronzo “Sicuramente ce ne saranno altre da condividere con il Forum dei Giovani Coratino, anche sul territorio”.

Ecco dunque la nuova opportunità messa in campo dagli enti: “EUROPEAN LANGUAGES” – Questo progetto che verrà ospitato a Zakopane Mountain (Polonia) dal 4 all’11 Agosto 2016.

Il progetto cerca di analizzare in che misura le lingue nazionali dei paesi partecipanti siano simili e ciò che della loro cultura è. I paesi che partecipano al progetto solo apparentemente hanno molto in comune, infatti se si guarda più da vicino la loro storia, ci sono ancora molti stereotipi e pregiudizi – spesso ingiusti e sbagliati.

Con l’analisi delle lingue nazionali e la loro evoluzione attraverso il contesto storico, ci si propone di mostrare ai giovani in che modo rappresentare la cultura di ogni paese. I giovani apprendono circa la propria storia e cultura dall’istruzione, ma anche dall’ambiente familiare in cui si cresce.

Il progetto di scambio giovanile non solo fornisce un’opportunità di apprendimento condiviso, ma soprattutto rappresenta un’opportunità per affrontare le opinioni ampiamente prevalenti fatte da paesi che hanno molto in comune e che sono allo stesso tempo molto vicini. I partecipanti si troveranno ad affrontare le proprie percezioni, gli stereotipi, durante le sessioni con ampio uso di metodologie e tecniche di apprendimento non formali.

Possono partecipare giovani Italiani dai 18 anni ai 30 anni. Tutte le spese di vitto ed alloggio sono coperte al 100% da parte dell’associazione ospitante; i trasporti acquistati dai partecipanti verranno rimborsati a fine progetto al 100% su un massimale di spesa pari a € 170,00.

Sulle pagine social del Forum dei Giovani e nella sezione “Bandi & Opportunità” del sito www.forumgiovanicorato.weebly.com sono disponibili tutti i dettagli ed i contatti EUROSUD per la candidatura e la partecipazione all’esperienza.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz