Una bella festa dello sport e dell’amicizia. É la sintesi lapidaria del VII Trofeo Festalfa, la tradizionale corsa di ciclismo per atleti in erba che si è tenuta ieri pomeriggio nel cuore del centro storico Coratino. Prova unica di campionato provinciale per le categorie giovanissimi (7 – 12 anni) e organizzata dalla Quarat Bike con la collaborazione di Mimmo del Vecchio, vice presidente FCI Bari-BAT, e di tanti amanti coratini del ciclismo, ha aperto le attività della rassegna Festalfa Meeting della Parrocchia San Domenico, che come da ultratrentennale tradizione dà il via alla ripresa delle iniziative dopo la pausa estiva. Il VII Trofeo Festalfa si è corso sul classico circuito di 650 metri tra Piazza V. Emanuele, Via San Domenico, via A. Moro, blindato al traffico e perfettamente presidiato grazie all’opera della Polizia Locale e al supporto delle associazioni Misericordia e Ali del Soccorso e a un’ottima dose di buon senso da parte dei coratini, che hanno rispettato alla lettera i divieti apposti. Cento i piccoli atleti al via, divisi in sei gare promiscue (con ambo i sessi di pari età nella stessa batteria) di lunghezza via via crescente in base all’età.

LE CLASSIFICHE del VII TROFEO FESTALFA – Nella G1 Lorenzo Gonnella (Ludobike) bissa il successo dell’Iron Kids Giovanissimi, mentre si registra la vittoria di Marta Lacatena (Spes Alberobello) nel raggruppamento femminile. Successo casalingo nella gara dei G2 (atleti di 8 anni) con il figlio d’arte Oscar Carrer (Eurobike) mattatore assoluto anche su strada, mentre Alessia Russo (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese-Salentino) ben figura tra le ragazze. Bella lotta nella categoria G3 che ha visto prevalere nel finale i “trullettiAntonio Lippolis (Spes Alberobello) e Megan Pugliese (idem).

Qualità tecnica e audacia sul percorso del VII Trofeo Festalfa. In foto l'arrivo vittorioso di Francesco Dell'Olio (cat. G4)
Qualità tecnica e audacia sul percorso del VII Trofeo Festalfa. In foto l’arrivo vittorioso di Francesco Dell’Olio (cat. G4)

Nella seconda parte del VII Trofeo Festalfa tantissima la grinta di Francesco Dell’Olio (Ludobike), dominatore con stile della batteria G4 (10 anni) vinta con un anticipo sullo sprint, mentre fa festa anche Silvia Leonetti (Andria Bike). Numerosi i colpi di scena nella G5 maschile – la più numerosa al via insieme alla categoria superiore – con un arrivo in volata vinto da Giuseppe Fornelli (Andria Bike) e il successo casalingo della coratina Mirella Piarulli (Eurobike) in campo femminile. Tra i più grandicelli della G6 è il leccese Marco Russo (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese-Salentino) ad aggiudicarsi una gara velocissima e dagli interessanti contenuti tecnici in vista dell’imminente transito nella categoria agonistica degli Esordienti. Federica Lopopolo (Ludobike Bisceglie) chiude la rassegna con la vittoria femminile nella categoria regina.

Buona anche la presenza femminile nei ranghi del VII Trofeo Festalfa
Buona anche la presenza femminile nei ranghi del VII Trofeo Festalfa

NOVE SOCIETÀ – Il VII Trofeo Festalfa ha assegnato anche il campionato provinciale Giovanissimi per i sodalizi di Bari e Bat. Nove le squadre in concorso: su tutte ha prevalso la Scuola di Ciclismo Ludobike Bisceglie che con il bottino di 68 punti si aggiudica il titolo provinciale. Piazza d’onore per la Spes Alberobello con 55 lunghezze e medaglia di bronzo per l’Andria Bike (33 punti). Ai piedi del podio la Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese-Salentino con 21 punti seguita dalla Polisportiva Gaetano Cavallaro (22) e dal team Eurobike (14). Più in coda la Scuola di Ciclismo Franco Ballerini – Bari, la Cagnano Varano Ciclismo e la Velosprint Barletta.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami