Ecco lo street control: «Un passo avanti per la sicurezza»

Il dispositivo entrerà in funzione nei prossimi giorni e verrà utilizzato per controlli mirati.

Street control, rilevate finora 24 violazioni
Il comandante della Polizia Locale di Corato, Paolo Milillo

È stato presentato questa mattina lo street control, il nuovo sistema in dotazione della Polizia Locale di Corato volto ad un controllo capillare dei veicoli presenti sul territorio.

Il meccanismo è composto da una telecamera poste sul tetto di una vettura della Polizia Locale che fotografa tutte le targhe dei veicoli che incontra e, contestualmente, invia una foto ed eventualmente segnala l’avvenuta infrazione, precedentemente impostata, su un tablet in dotazione all’agente presente all’interno del veicolo.

«I dati raccolti sul tablet rappresentano una sorta di segnalazione – ha affermato il dirigente di Polizia Locale dott. Paolo Milillo – Terminati i controlli, gli agenti svolgeranno ulteriori attività di accertamento e, solo al termine di queste ultime, se le infrazioni rilevate saranno confermate, verrà elevata la sanzione».

«Lo street control è uno strumento a tutela dei cittadini – ha dichiarato l’assessore alla polizia locale Francesco Scaringella – La sua introduzione non deve essere percepita come un’occasione in più per far cassa, ma come ulteriore strumento a salvaguardia e tutela dei cittadini che assumono comportamenti corretti».

Lo street control entrerà in funzione nei prossimi giorni, e verrà utilizzato per controlli mirati, quali quelli relativi ad assicurazione, revisione, sosta in zona vietata o in corrispondenza di passi carrabili e rampe per il passaggio di disabili. «Provvederemo ad informare adeguatamente la cittadinanza tutte le volte in cui il nuovo sistema sarà utilizzato – ha continuato l’assessore Scaringella – Utilizzeremo lo street control come deterrente, al fine di indurre gli automobilisti ad essere più corretti e rispettosi».

«Abbiamo compiuto un passo in avanti per la sicurezza e l’incolumità della città – ha affermato il sindaco Mazzilli – Spero, e sono convinto, che i cittadini apprezzeranno questa risposta alla richiesta di maggiori controlli. Lo street control non deve essere visto come una minaccia, bensì come un’opportunità, che si aggiunge al nuovo sistema radio geolocalizzato in dotazione alla Polizia Locale per la sicurezza di agenti e cittadini».

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami