Stanziati dalla Regione i fondi per le borse di studio. 20.000 euro in meno per Corato

Approvato ieri dalla giunta Giunta regionale il riparto dei contributi per l’assegnazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2010-2011 in favore dei Comuni pugliesi, per un importo complessivo di 11.210.076,00 Euro.

Nello specifico per Corato il contributo ammonta a 171.298,00 Euro, che se paragonato ai 190.664,00 Euro erogati dalla Regione per l’anno scolastico ancora in corso (2009/2010) mette in evidenza quanto la mannaia dei tagli si stia scagliando sui capitoli di spesa che toccano da vicino le famiglie.

A farne le spese, in questo caso, la popolazione della scuola pubblica alla cui agonia stanno lavorando i tagli decisi dal Governo nazionale che, in maniera del tutto opinabile, sta tentando il suo discredito sia nella funzione di formatore di coscienze, sia nella diffusione democratica della cultura.

Gli alunni beneficiari dei contributi nell’anno scolastico 2009/2010, sempre relativamente a Corato, sono stati 3.105 (1.296 per la Scuola Primaria; 790 per la Scuola Secondaria di 1° grado; 1.019 per la Scuola Secondaria di 2° grado – fonte Regione Puglia). Tutti alunni meritevoli e/o provenienti da famiglie non agiate (fa fede il modello ISEE) che hanno così potuto far fronte alle spese di approvvigionamento libri di testo e altro materiale didattico senza gravare sul bilancio familiare. Il buco creato dai circa 20.000 Euro di contributi in meno erogati rispetto all’anno precedente sarà dunque colmato dalle famiglie più bisognose destinate a rimanere l’anello debole dell’attuale sistema sociale fortemente sperequato.

Nella stessa giornata di ieri la Giunta ha anche assegnato 9.700.000,00 Euro di risorse finanziarie all’ADISU-Puglia (Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario) istituita con legge regionale 18/2007 e in piena attività dall’Aprile 2009 dopo l’insediamento del Consiglio di Amministrazione. L’importo servirà per l’espletamento dei vari servizi destinati agli studenti di Puglia con il principale intento di garantire a tutti la possibilità di accedere ai più alti gradi di istruzione più alti.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami