Flash Non Supportato

Avviso
  • Direttiva Europea sui Cookie

    I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie.

    Leggi la normativa Europea sulla privacy

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Sbc under 19: ottimo inizio di campionato

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_14901-15000_basketq-14944.jpgE' iniziata lo scorso 20 ottobre la stagione ufficiale della Scuola Basket Casillo. L'esordio è avvenuto in quel di Trani tra le mura del PalaAssi nella prima gara del campionato under 19 regionale. Campionato di categoria non semplice per i ragazzi di coach Pino Cipri, che vede ai nastri di partenza con la squadra neroverde anche l'Asd Bk San Severo, Ego Lucera, Frassati Basket San Giovanni Rotondo, Basket Trinitapoli, Fortitudo Trani, Virtus Ruvo, Lions Bk Bisceglie, Nuova Cest. Barletta e Olimpica Basket Cerignola.

Add a comment

Leggi tutto...


L'As Basket supera il Galatina

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_Amendolagine__N._19__Guardia-19979.jpgBuona la terza per l’A.S. Basket Corato. Questa volta, però, non è stata facile come l’ultima giornata in casa quando a soccombere era stata l’Aurora Brindisi di 22 punti.

Add a comment

Leggi tutto...


A Minervino si conclude tra i sorrisi: a Carrer la tappa, ma è Nuha il primo “Iron Biker”.

La città del cardoncello ha ospitato l’ultimo appuntamento della stagione, in un’atmosfera di festa e di condivisione delle emozioni.  

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_partenza_gara-19971.jpg  

Si è conclusa in un tripudio di sorrisi l’ultima tappa dell’Iron Bike MTB Puglia disputatasi ieri in quel di Minervino Murge, al termine di un percorso che ha toccato lembi di Murgia sconosciuta ai più ma che ha anche regalato istantanee suggestive del panorama del Parco Nazionale.

E si è conclusa così come era iniziata, con il cielo clemente e con la vittoria di tappa di Maurizio Carrer (la quinta su dieci appuntamenti) giunto sul traguardo a braccia al cielo in compagnia del sua Alfiere Alban Nuha, che come previsto ha vinto l’Iron Bike senza risparmiarsi, dando il meglio di sé anche a rischio di rotture meccaniche e imprevisti. Sprezzante del pericolo, coraggioso, e calcolatore quanto basta, il kosovaro naturalizzato coratino si è dimostrato degno vincitore del circuito che più ha caratterizzato il ciclismo off road pugliese per la stagione 2014.

Add a comment

Leggi tutto...


NMC Under17 Ecc.: sfiorata l'impresa con il New Basket Mola

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_15201-15300_logo_matteotti_trasparente_9894-15297.jpgE’ arrivato in trasferta mercoledì 22 ottobre 2014 il primo stop per i ragazzi della Nuova Matteotti Corato Under 17 Ecc. contro la titolatissima New Basket Mola, capolista imbattuta insieme all'Aurora Brindisi.

E' stata una partita in cui i nostri ragazzi non hanno mai mollato e solo qualche distrazione di troppo ha permesso agli avversari di portare a casa un risultato importante.

L'inizio è stato tutto di marca coratina che, con giocate veloci ed una difesa arcigna, ha rubato spesso palla agli avversari e, ahimè, non sono stati capaci di trasformare in canestro le numerose occasioni, sbagliando l'inverosimile. Forse la tensione, l'emozione per il numeroso pubblico al seguito non ha permesso di portarsi in vantaggio in modo significativo. Si sa che nel basket se non si concretizza il lavoro difensivo, gli avversari ti puniscono e così è stato. Punteggio alla fine del primo quarto 18-9 per gli avversari rimasti annichiliti per i primi 5 minuti dalla forza della nostra compagine.  Pian piano, però, il Mola ha cominciato ad acquistare fiducia grazie ai nostri numerosi errori, e così hanno messo in mostra un ottima organizzazione di gioco e buone percentuali di realizzazione. Nell'intervallo tra il primo e secondo quarto coach Gatta ha chiesto ai ragazzi maggiore calma e sopratutto di continuare a giocare con la stessa intensità del primo quarto perchè non si poteva continuare a sbagliare in modo così grossolano.

Nel rientro in campo già si percepiva la voglia di rifarsi e il campo ha dimostrato che giocando bene, difesa impenetrabile, attacco di squadra e contropiede, i risultati sarebbero arrivati. Infatti parziale di 15-2 e partita completamente ribaltata a nostro favore.

Poi a 59 secondi della fine del secondo quarto sul punteggio 37-30 per i nostri ragazzi la concentrazione ha giocato brutti scherzi in quanto forse già pensavano al meritato riposo quando hanno mollato in difesa e hanno subito un parziale di 5-0. All'intervallo il tabellone segnava 37-35 per i nostri ragazzi.

Il rientro in campo di tutte e due le squadre è stato ancora più agguerrito e ognuno per la propria parte voleva portare a casa il risultato.

Punteggio punto a punto fino a quando un minibreak del Mola non ha permesso di allungare fino al 66-59 di fine terzo quarto.

Nell'ultimo quarto è stato un susseguirsi di belle giocate da entrambe le parti tanto che a trenta secondi dal termine sul punteggio di 85-81 una tripla dei nostri ragazzi ha fatto sognare ma il “caso” ci ha messo lo zampino e così è uscita dal canestro, lasciando strozzato in gola l'urlo di gioia dei numerosi tifosi. Purtroppo la tripla avrebbe sicuramente cambiato l'esito della gara conclusasi con il punteggio di 87-81.

Partita molto bella e intensa, partite che aiutano gli atleti nel loro percorso di crescita sportiva e che raramente si pensa di vivere. Comunque la nostra compagine ha dimostrato sul campo che può competere con qualunque roster. Merito anche al New Basket Mola che ha dimostrato tutto il suo valore e di meritare il primo posto in classifica.

Ora ci attende un'altra gara terribile contro la coriacea ed esperta Basket Francavilla già finalista delle final four dell'anno scorso.

Vi aspettiamo mercoledì 29 ottobre alle ore 19,20 presso il palalosito.

Add a comment

Manita al Carapelle, riprende la corsa del Corato

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_coratocalcio-19930.jpgL’incantesimo di Enziteto si è già spezzato e il Corato torna a fare il pieno di gol: con i cinque di oggi fanno ventidue in sette gare, tre in meno del rullo Gravina con una media di oltre tre reti a partita. Con il Carapelle niente sconti, anche perchè i dauni di Ricucci fanno poco per arginare i neroverdi autori di una prova superlativa. I due tecnici sgualciscono appena l’undici di sette giorni fa. Pensa, rientrato appieno dopo l’influenza, riprende il posto nel pacchetto di centrocampo. Tra i rossoblu fuori Piemontese e Veneziano, dentro Monaco e Tarantino, quest’ultimo tre presenze in B nella sciagurata avventura del Gallipoli nella cadetteria. Tifosi neroverdi stretti sulla tribuna di cemento vista la chiusura di quella in ferro.

Add a comment

Leggi tutto...


Il PalaLosito porta bene, Polis batte Andria 3 a 0

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_polis-19928.jpgIl Palalosito di Corato porta bene alla formazione neroverde: l’A.S.D. Polis Corato chiude per 3-0 la seconda gara del campionato regionale di pallavolo femminile 2014/2015 disputata fra le mura amiche contro l’Audax Volley Andria.

Add a comment

Leggi tutto...


Futuro, stadio e Carapelle: la settimana del Corato

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_stadio-19927.jpgSettimana particolare quella che ha portato il Corato verso l’impegno casalingo con il Carapelle. Lunedì si è tenuta una riunione a Palazzo di Città tra il patròn De Gennaro e il sindaco Mazzilli per parlare del futuro neroverde. De Gennaro, piacevolmente colpito dalla costruttività della riunione, ha accolto la promessa del Sindaco di un maggior impegno nei confronti del calcio coratino. Dall’altra parte è arrivata la conferma di un’apertura verso la cordata capeggiata da Pinuccio Strippoli che a breve sarà chiamata dal sindaco per un nuovo incontro tra le parti. L’intenzione è quella di rilevare l’attuale proprietà o magari di affiancarla.

Add a comment

Leggi tutto...


Iron Bike, le categorie: il testa a testa finale fino all'ultimo punto

Ecco le sfide ancora in piedi per contendersi i podi di categoria. Le analisi e i pronostici de Lo Stradone. 

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_19901-20000_START__21_-19917.jpg

Ormai ci siamo. Esattamente tra 24 ore, alle 10:00 di domani mattina, domenica 26 Ottobre, scatterà da Minervino Murge l’ultima tappa dell’Iron Bike MTB Puglia, la corsa a tappe delle ruote grasse che ha calcato i panorami e gli scenari più belli della nostra regione. E con essa giunge all’ultima puntata anche l’appuntamento con le previsioni e analisi della classifica a cura de Lo Stradone. Dopo aver analizzato ciò che succede nel ranking generale è giunto il momento di scendere nei meandri delle nove categorie, che presentano in gran parte sfide del tutto aperte e incerte, lasciando presagire una finale da urlo, combattuta sino all’ultimo metro. Si precisa che dalle classifiche di categoria sono esclusi i primi tre della generale e tutti coloro che non hanno disputato almeno il 60% delle tappe (ossia, al termine del Challenge, almeno 6 su 10). Non è assegnato, per questi raggruppamenti, il bonus all’intertempo; di conseguenza il range di punti conquistabili in ogni corsa varia da 400 (vittoria della categoria) a 30 (giungere al traguardo, anche da ultimo). Le iscrizioni sono ancora aperte, ma siamo agli sgoccioli.

Add a comment

Leggi tutto...