Settimana Santa: tra fede, storia e tradizione

Mercoledì 21 Marzo alle 9:30 presso il Teatro Comunale di Corato si terrà un convegno finalizzato a far conoscere la storia e le suggestioni dei Riti della Settimana Santa nonché illustrare programmi e percorsi

Settimana Santa: tra fede, storia e tradizione
Settimana Santa: tra fede, storia e tradizione

In attesa dei suggestivi riti della Settimana Santa, mercoledì 21 Marzo a partire dalle 9:30 al Teatro comunale si terrà, come da qualche anno, un convegno finalizzato a raccontare e riflettere sui molteplici aspetti della Settimana Santa.

Intitolato “Fede, Storia, Tradizione: i riti della Settimana Santa a Corato” il convegno è stato organizzato dal Comune di Corato, in collaborazione con la Confraternita “S. Giuseppe” e con l’Arciconfraternita “S. Maria Greca”.

«Un appuntamento aperto al pubblico e rivolto soprattutto ai giovani, che l’Amministrazione Comunale rinnova anche quest’anno per far conoscere la storia e le suggestioni suscitate dai Riti della Settimana Santa – spiega il sindaco Massimo Mazzilli che presenzierà il convegno – per un’esperienza da vivere con intensa passione nella settimana che precede e si conclude con la Santa Pasqua».

A Corato la Settimana della Passione si manifesta nelle solenni funzioni religiose, nelle processioni e negli antichissimi riti di pietà popolare, che coinvolgono parrocchie e confraternite e che vedono la partecipazione dei devoti con compostezza e profonda passione.

Nel corso della Settimana Santa si incontrano espressioni di una fede popolare secolare, ed è questa l’occasione per immergersi in un’identità e in una storia nuova ed antica.

La festa religiosa, in particolare la Pasqua, oltre che momento di affermazione e condivisione di fede profonda diviene per la comunità un momento per “vivere” profondamente la propria fede, patrimonio spirituale e della propria memoria, per riconoscersi in una specifica appartenenza: un momento ideale per la comunità per conoscere e fare esperienza dei propri sentimenti, delle proprie certezze e delle proprie speranze.

Durante il convegno interverranno Don Gino Tarantini, parroco della chiesa “San Domenico” che relazionerà su “Una Fede che si è fatta Storia”, Gaetano Armenio, responsabile del progetto culturale “I Riti della Settimana Santa in Puglia”, il prof. Riccardo De Feo del Liceo Artistico “Federico II Stupor Mundi” di Corato  che si soffermerà su “I simboli e segni delle processioni “, l’avv. Benedetto Antonio Calvi della Confraternita “S. Giuseppe” che illustrerà “Il programma delle processioni della Settimana Santa a Corato”.

Non mancherà il contributo del presidente della Pro Loco “Quadratum” Gerardo Giuseppe Strippoli che parlerà della bellezza del percorso a luci spente nel centro storico della processione dei Misteri, e un “Focus sulle tradizioni enogastronomiche della Settima Santa in Puglia, con i sapori delle antiche ricette” curato dal prof. Giovanni Forte dell’ “Oriani-Tandoi” indirizzo Alberghiero di Corato, a cui farà seguito la degustazione finale a cura dei docenti e degli alunni dell’Istituto.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami