Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) anno 2014 per le Persone Anziane e per le Persone Disabili

Pubblicato dai Comuni dell’Ambito Territoriale n. 3, Corato (capofila) Ruvo di Puglia e Terlizzi, l’Avviso pubblico per accedere al Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) anno 2014 in esecuzione dell’ultimo Piano Sociale di Zona approvato.

Il servizio è rivolto alle persone anziane e alle persone disabili.

Le persone anziane aventi diritto sono quelle residenti in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale n. 3 e che abbiano compiuto il 60esimo anno di età, presumibilmente al 25 luglio 2014 data di pubblicazione dell’Avviso.

La persone disabili aventi diritto sono quelle residenti in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale n. 3 e che siano in situazione di gravità di tipo fisico (quasi sicuramente a significare portatori di disabilità motorie), psichico (con ogni probabilità include i portatori di disabilità intellettive) e/o sensoriale accertata ai sensi della Legge 104/92 (ASL) o con una invalidità del 100% accertata, probabilmente ai sensi della Legge 102/09 (INPS).

È possibile inoltrare la domanda per beneficiare del Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) utilizzando l’apposito modulo da inoltrare, entro il giorno 18 agosto 2014 e debitamente compilato e corredato della richiesta documentazione, all’Ufficio dei Servizi Sociali del proprio Comune di residenza attraverso l’Ufficio Protocollo e, quindi orientativamente entro le ore 12.00; dovrebbe essere possibile inoltrare la domanda utilizzando, quale mezzo, la Posta Elettronica Certificata (PEC), al corrispondente indirizzo del proprio Comune di residenza (per il comune di Corato egov.corato@cert.poliscomuneamico.net, per il comune di Ruvo di Puglia comuneruvodipuglia@postecert.it e protocollo.comuneterlizzi@pec.rupar.puglia.it per il comune di Terlizzi) presumibilmente entro le ore 24:00 dello stesso 18 agosto 2014.

I moduli di domanda sono disponibili presso gli sportelli della Porta Unica di Accesso, una per ogni Comune dell’Ambito Territoriale n. 3 (al n. 31 di Viale Fieramosca nel Comune di Corato presso la Struttura Territoriale; nel Comune di Ruvo di Puglia presso il Presidio Ospedaliero in Corso Piave n. 80; presso il Presidio Ospedaliero in Via Fiore n. 135 nel Comune di Terlizzi) oppure scaricabili dai siti istituzionali dei Comuni dell’Ambito (www.comune.corato.ba.it; www.comune.ruvodipuglia.ba.it; www.comune.terlizzi.ba.it).

Alla domanda, che potrà essere compilata dal diretto interessato, o dal tutore o dal curatore o dall’amministratore di sostegno se l’interessato è minorenne o impedito alla firma, dovrà essere allegato, in copia e in corso di validità, il documento di identità del richiedente/dichiarante e della persona interessata al beneficio, il modello ISEE dell’intero nucleo familiare e altro documento attestante i redditi percepiti.

Secondo quanto disciplinato dal Regolamento per l’accesso al sistema integrato locale dei servizi e degli interventi sociali dell’Ambito Territoriale n. 3, sarà formulata una graduatoria annuale degli aventi diritto una per ciascun Comune: la graduatoria, aperta, sarà soggetta a scorrimento e revisione annuale.

Gli aventi diritto al beneficio dovranno compartecipare, nella misura prevista dal Regolamento, al costo delle prestazioni erogate.

Ulteriori informazioni e delucidazioni potranno essere richieste rivolgendosi all’Ufficio dei Servizi Sociali o presso la Porta Unica di Accesso di ciascun Comune dell’Ambito Territoriale n. 3 negli orari di apertura al pubblico.

Oltre che per maggiori informazioni e delucidazioni, un particolare supporto alla compilazione del domanda di partecipazione potrebbe essere garantito dalle locali Associazioni di riferimento per le persone anziane e per le persone disabili: la CGDA ONLUS – Coordinamento tra Genitori di Diversamente Abili (associazionecgda@gmail.com – 338.5439121), ha già assicurato l’assoluta disponibilità.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami