“Servire a qualcosa”, domani l’ultima tappa del progetto “Il Caleidoscopio”

_images_igallery_original_15601-15700_caleidoscopio-15654La quarta edizione del Progetto Culturale “Il Caleidoscopio” sul tema “Io Servo” si conclude con la terza ed ultima tappa “Servire a qualcosa” che si svolgerà mercoledì 4 Maggio 2016 alle ore 20.00 presso la Libreria e Vinileria SonicArt (Via Dante, 2 – di fronte alla Parrocchia “M.SS. Incoronata”).

«Prendendo ispirazione dall’enciclica “Laudato Si’” di Papa Francesco e dal suo appello all’umanità per la custodia e la salvaguardia del Creato e della vita faremo un percorso basato su esperienze, immagini e prospettive. Il ruolo dell’Uomo nel dialogo con l’ambiente segnerà infatti le sfaccettature di questo nostro evento: con la storia di un territorio in cui il cemento dell’Eternit ancora uccide attraverso la testimonianza di don Peppino Lobascio e la sua esperienza a Casale Monferrato; con la consapevolezza che esiste la possibilità di far convivere le esigenze delle nostre città o delle terre più povere con l’ambiente, come ci spiegherà l’Arch. Antonella Varesano. A supportare la nostra riflessione le immagini del cortometraggio “Mio figlio è l’Albero” con il commento del suo regista Michele Pinto» comunicano gli organizzatori dell’iniziativa.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz