La Salento Cinema Ensemble sublima la storia del cinema

La band salentina sul palco di Piazza Di Vagno per la II edizione di GustoJazz

Corato
Salento Cinema Ensemble sul palco di GustoJazz

Una perfetta mixture fra le sonorità tipiche del jazz e la rievocazione di colonne sonore intramontabili, quella proposta ieri sera, 25 aprile, dalla band salentina “Salento Cinema Ensemble” sul palco di Piazza Di Vagno per la seconda serata della II edizione di GustoJazz, kermesse che si articola a Corato dal 24 aprile al 7 maggio, dedicata alla musica jazz e alla promozione enogastronomica.

Con la direzione artistica di Alberto La Monica, GustoJazz è promosso dal Comune di Corato, in partenariato con l’Associazione Culturale Art Promotion e con l’Agenzia per l’Occupazione e lo Sviluppo dell’area Nord Barese-Ofantina, cofinanziato dalla Regione Puglia.

La manifestazione, che mette al centro la musica jazz, coniugandola con i sapori e le atmosfere del nostro territorio, ha offerto al pubblico di ieri sera un vero e proprio viaggio nella storia del cinema e delle musiche che hanno reso determinati film assolutamente indimenticabili. Salvatore Casaluce (chitarre, composizioni e arrangiamenti), Giorgia Santoro (flauti), Angelo Mastronardi (pianoforte), Stefano Rielli (basso), Paolo Colazzo (batteria) e Alessandra Caiulo (voce) hanno infatti proposto al pubblico coratino un repertorio di colonne sonore tratte da film che hanno fatto la storia del cinema italiano ed internazionale e che devono parte del loro successo proprio alla prestigiosa sottolineatura musicale di brani di alcuni dei più grandi dei grandi compositori di musica per il cinema, riconoscibili sin dalle prime note.

Con una particolare elegia dei temi musicali del maestro Ennio Morricone, la “Salento Cinema Ensemble” ha reso omaggio anche Nino Rota, Nicola Piovani, Henry Mancini, Bernard Hermmann, Ryuichi Sakamoto e molti altri. Ad accompagnare la band nell’esecuzione, le immagini e film da cui sono state tratte le varie colonne sonore, con proiezioni sullo schermo a cura di Davide Faggiano.

Corato Salento Cinema Ensemble
Salento Cinema Ensemble

Hanno così ripreso vita le storie e i protagonisti de “La voce della luna” di Federico Fellini, “Metti una sera a cena” di Giuseppe Patroni Griffi, “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore, “C’era una volta in America” di Sergio Leone, solo per citare alcuni degli intramontabili patrimoni della cinematografia italiana, assieme a “Tutti insieme appassionatamente” di Robert Wise o “Il favoloso mondo di Amelie” di Jean-Pierre Jeunet.

Un concentrato di energia e ritmo, fra la rivisitazione e l’improvvisazione tipica del jazz ma anche un coinvolgente tuffo nel mondo del cinema attraverso immagini fortemente evocative di emozioni, come un viaggio onirico in quella storia che ha segnato anche la nostra cultura.

Uno spettacolo conclusosi con le tipiche musicalità del Salento, quelle della tradizionale taranta, con l’esecuzione rivisitata di uno dei testi più noti della tradizione popolare musicale salentina, “Lu risciu de lu mare” intonato da Alessandra Caiulo, già voce ufficiale della Notte della Taranta.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami