Rugby Corato: tre nomi per rinnovarsi

La voglia di riscatto è una spinta formidabile per una squadra che ci crede

Cambia il rugby coratino
I nuovi innesti nella organizzazione del Rugby Corato

Questa estate il rugby coratino cambia: l’allargamento della compagine societaria e la maggiore strutturazione di Consiglio direttivo e della dirigenza sportiva, proposte dal Presidente Caldarola alla Assemblea dei soci di luglio, imprimerà un forte rinnovamento alla squadra. “L’intento è quello di creare le basi per una crescita nel tempo che consenta al Rugby Corato di durare e programmare, spostando il focus sul futuro” fanno sapere dal team. I nomi del rinnovamento: Enzo Mascoli, Angelo Ambregna, Michele Colella.

“Enzo Mascoli ha accolto la richiesta del Presidente e si riaffaccia in società con un ruolo operativo: ricoprirà il ruolo di team manager, dando manforte ad Angelo Ambregna, Dirigente Accompagnatore della Corgom Seniores. Mascoli è uno dei sette soci fondatori del Rugby Corato, in cui ha giocato come pilone nelle ultime due stagioni sportive, risultando tra i primi 10 giocatori per numero di presenze in campionato.

Angelo Ambregna è uno dei membri del Consiglio Direttivo in carica, tra i più suffragati nel corso delle elezioni tenute nel corso della Assemblea dei soci di dicembre 2018, si è distinto per attaccamento ai colori biancoverdi stando vicino alla squadra anche quando non impegnato in campo come giocatore. Un esempio per i più giovani ed uno dei più stretti collaboratori del Presidente Caldarola.

Nelle intenzioni presidenziali il duo Ambregna-Mascoli sarà di supporto al Tecnico e ai giocatori.

L’ingresso dell’imprenditore Michele Colella nel Consiglio Direttivo della Associazione Sportiva Dilettantistica porta nuovo entusiasmo nella Dirigenza e costituisce una novità nella giovane storia della ASD: classe 1976, Colella si affaccia al Rugby Corato dopo aver giocato a Pisa, quindi non proviene ne dalle nuove leve formatesi in questi cinque anni di esistenza della ASD, ne dalla Fiamma Rugby Corato degli anni ‘80”.

insediandosi Colella ha detto: “Ringrazio la Assemblea dei soci e il Presidente Caldarola per avermi invitato a entrare nel Consiglio direttivo, spero di contribuire alla crescita del Rugby CorLa diciannovesima riconferma nella rosa della Corgom Seniores Rugby Corato è quella del giocatore Andrea di Benedetto, ala/centro classe 1997, in campo con il Rugby Corato sin dalla stagione 2015/2016, nella scorsa stagione frenato da qualche infortunio di troppo”.

Ed ecco comparire nelle sue parole tutto il desiderio di riscatto: “Nella passata stagione non sono riuscito a scendere in campo tutte le volte che avrei voluto. Il mio auspicio per questa stagione è quello di riuscire a far parte della squadra e ricambiare la fiducia riposta in me dalla dirigenza e dai compagni di squadra”.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami