Rugby, due coratini nell’Under14 Puglia-Basilicata

I ragazzi sono stati selezionati dai tecnici federali nel corso dell’allenamento selezione regionale Under 14 tenutosi sul campo della “Arena della Vittoria” a Bari la scorsa settimana

Rugby Corato
Paolo Di Gioia e Antonio Bove del Rugby Corato

I coratini Paolo Di Gioia e Antonio Bove della squadra Under 14 della A.S.D. Rugby Corato sono stati selezionati per far parte dei 23 componenti della “Selezione Under 14 Puglia-Basilicata”.

La squadra rappresentativa delle due regioni questo weekend ha preso parte a Catania al “Torneo Trinacria Paolone” riservato a selezioni under 14 maschili dei Comitati Regionali e rientrante nelle attività rugbistiche organizzate nella cittadina siciliana insieme alla partita della nazionale maggiore con le Isole Fiji.

I ragazzi sono stati selezionati dai tecnici federali nel corso dell’allenamento selezione regionale Under 14 tenutosi sul campo della “Arena della Vittoria” a Bari la scorsa settimana. Al raduno il Rugby Corato ha partecipato con sei giocatori: oltre ai due ragazzi selezionati vi hanno preso parte anche Loris Ladisa, Matteo Colella, Paolo Scarpa e Giovanni Battista.

Per il settore giovanile della A.S.D. Rugby Corato questa è una stagione sportiva di transizione. Da un lato si fa fronte alla scarsa disponibilità di strutture sportive regolamentari per la pratica del rugby (a Catania il torneo di rugby Under 14 si è giocato su campi in manto erboso), dall’altro si continua a lavorare per propagandare il gioco a Corato e Ruvo, cercando di aumentare il numero di praticanti tra i ragazzi Under16 e Under14 in modo da poter raggiungere un numero di atleti che a settembre 2018 consenta la partecipazione al campionato.

Non si lavora solo in ottica futura: pur facendo sport con quello che si ha a disposizione, in questa stagione gli istruttori coratini continuano a dare ai propri giocatori la possibilità di partecipare a queste manifestazioni. L’impegno gratuito degli istruttori è finalizzato a far crescere i ragazzi, che siano gli allenamenti settimanali sul campo di calcetto a 5 della parrocchia Sacra Famiglia, che sia un raduno selezione a Bari o l’accompagnare i ragazzi selezionati al luogo di partenza del pullman per le trasferte.

Antonio Bove dopo le convocazioni della passata stagione, in questa ha avuto modo di partecipare a manifestazioni analoghe a Senigallia (insieme al coratino Giovanni Battista) e Ancona, Paolo Di Gioia era alla sua prima convocazione.

Dopo il torneo i due ragazzi coratini insieme ai loro compagni di squadra hanno potuto assistere allo Stadio Massimino di Catania alla partita della nazionale Italia-Fiji, vinta dalla squadra italiana col punteggio di 19-10.

Oggi a distanza di 28 ore, sul medesimo campo in manto erboso dove si è giocato la partita di rugby della nazionale, si disputa la partita di calcio Catania-Catanzaro del campionato di Serie C.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz