Ruba un tir ma è costretto a fermarsi a Corato

L'allarme satellitare allerta le forze dell'ordine e mette in fuga il malvivente

Ruba un tir ma è costretto a fermarsi a Corato
Ruba un tir ma è costretto a fermarsi a Corato

Ruba un tir ma non riesce a portare a compimento il suo furto ed è costretto a fermarsi a Corato.

Pomeriggio sfortunato per un malvivente che, presumibilmente nei pressi di Terlizzi, ha tentato di rubare un mezzo pesante che trasportava una cisterna colma d’olio.

Mentre percorreva la sp231, giunto in territorio di Corato, all’altezza del km 30, l’uomo si è visto braccato dalle forze dell’ordine. Infatti sul mezzo era attivo un sistema satellitare di allarme che ha permesso ai militari di localizzarlo.

Il malvivente, colto di sorpresa, ha subito abbandonato il veicolo nel bel mezzo della carreggiata e si è dileguato nelle campagne.

Sul posto sono giunti i Carabinieri e i vigilanti dell’istituto Metronotte. L’area è presidiata anche da un elicottero.

Necessario anche l’intervento della Polizia Locale di Corato per gestire il traffico congestionato lungo la sp 231.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz