“Rimettiamo in moto la città”: nasce il gruppo milanese

Si è formato ieri in occasione dell'incontro di Corrado De Benedittis con i coratini a Milano. Prossimo appuntamento il 28 dicembre a Corato con il convegno "Corato fuori sede"

Corato FuoriSede: storie di fughe di viaggi e di ritorni
Corato FuoriSede: storie di fughe di viaggi e di ritorni

In una domenica sera qualunque, ieri, Corrado De Benedittis, primo firmatario della nuova realtà politica cittadina “Rimettiamo in moto la città” (intervistato sul numero di novembre de LO STRADONE in edicola), ha incontrato un gruppo di coratini e coratine che risiedono a Milano in modo definitivo o provvisorio.

«Un incontro, interessante e proficuo – commenta Corrado De Benedittis – In pieno stile “milanese”, dopo le reciproche presentazioni, si è passati a fare una serrata analisi sulla situazione in cui si trova Corato, vista da Milano. I problemi sono tanti: da una classe politica autoreferenziale e priva di competenze e visioni, a un sistema economico produttivo poco accessibile, legato a logiche clientelari che umiliano merito e competenze, a svantaggio soprattutto dei più giovani e dei loro diritti».

«Dall’incontro è nato un gruppo di lavoro molto vivace e interessante caratterizzato da un grande bagaglio di competenze, funzionali a contribuire alla definizione di un programma politico-amministrativo molto pragmatico, orientato a ridefinire modo di fare politica e quindi metodi e obiettivi del governo della città – racconta Corrado De Benedittis – Insomma, è nato il “gruppo milanese” aperto al contributo di chi vorrà collaborare».

Il prossimo appuntamento si terrà a Corato, presumibilmente il 28 dicembre 2018: è in programma un grande convegno con la “Corato fuori sede”.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami