“Un viaggio all’improvviso”, un volume sui tumori infantili

Solo in Puglia 110-130 nuovi casi all’anno: ogni 12 mesi il Policlinico di Bari “arruola” 65-80 nuovi casi, pari al 75% dei pazienti trattati nella Regione.

Per fortuna più di 7 bambini su 10 guariscono. Stiamo parlando di bambini e ragazzini, di età fra 0 e 16 anni, che si ammalano di patologie oncoematologiche: leucemie linfatiche, tumori di Wilms, linfomi di Hodgkin, neuroblastomi e tumori celebrali, per citarne solo alcune, che ogni anno colpiscono in Italia 15 bambini ogni 100 mila abitanti, sotto i 16 anni.

Sono numeri che impongono di continuare la ricerca e ottimizzare  l’assistenza, per migliorare dei dati già di per sé confortanti – dichiara il dott. Nicola Santoro, responsabile della sezione di oncoematologia pediatrica del nosocomio barese – e abbiamo bisogno di abbattere la mobilità passiva verso altri centri, essendo la sezione barese una tra le più importanti in Italia. E’ indispensabile, infatti, migliorare non solo le cure, ma soprattutto la qualità di vita in ospedale”.

Di questo, e molto altro, si parlerà mercoledì 4 maggio alle ore 11 presso l’Istituto Tecnico Commerciale di Corato, durante la presentazione del volume fotografico “Un viaggio inaspettato – insieme contro i  tumori nell’Infanzia” scritto dalla giornalista Nica Ruggiero, a cura di Apleti Onlus. E’ da 30 anni che l’associazione pugliese per la lotta alle emopatie e tumori infantili, fornisce assistenza sanitaria, psicologica e sociale ai pazienti oncologici e le loro famiglie. “L’idea del libro – afferma Nica Ruggiero,  autrice del volume – nasce dall’idea di raccontare attraverso istantanee a colori, l’esperienza dei pazienti dell’oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari. La scoperta di un cancro è come intraprendere un viaggio inaspettato, dalla diagnosi alla cura nella speranza di guarire. A parlare sono le emozioni di bambini e genitori, medici, operatori e volontari immortalati in momenti di vita quotidiana vissuta in corsia. Molti di loro sono guariti, ma tanto ancora c’è da fare per migliorare la qualità di vita dei piccoli pazienti oncologici. E’ questo l’obiettivo, dal 1980, dell’Apleti, Associazione Pugliese per la Lotta contro le Emopatie e i Tumori dell’Infanzia”.

Modererà il dibattito la giornalista Silvia Cocuzza. Interverranno: Nica Ruggiero, autrice del volume fotografico; Monia Pinzaglia, presidente Apleti onlus.

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments