Il power trio Zevinipim, da Belo Horizonte ad Andria

"L'Aria Buona" chiude la sua terza edizione sull’onda dei ritmi made in Brazil.

zevinipim ad andria
Gli Zevinipim

Da Belo Horizonte ad Andria, dal Brasile alla Puglia murgiana: oggi 27 luglio, alle 20.30, saranno gli Zevinipim a chiudere in bellezza l’edizione 2017 dell’”Aria Buona”, la rassegna estiva promossa dal Museo dell’Olio in collaborazione con la bio-masseria Terre di Traiano che – ormai da tre stagioni a questa parte – abbina una raffinata ricerca musicale, senza confini, ai sapori e alle tradizioni del territorio.

Il progetto del «power trio» brasiliano fonde registri e stili musicali in una mistura unica quanto coinvolgente; nelle loro note pulsa il groove tipico del soul, del funky come pure quello della samba: ritmi che sfumano l’uno dentro l’altro in un’esplosione di energia. Fondata nel 2014 da tre ragazzi che erano soliti incontrarsi ai concerti sulle strade o nei bar di Belo Horizonte – capitale dello stato del Minas Gerais – è sull’asfalto della città che la band ha forgiato il suo sound, grazie alle innumerevoli partecipazioni nei vari “blocos” carnevaleschi. Ed è così che, con il trio, l’aia del Museo dell’Olio di contrada Torre di Bocca strizzerà l’occhio al Brasile lontano.

La tappa andriese degli Zevinipim fa parte della tournée italiana che li vede protagonisti nelle varie rassegne e festival lungo lo Stivale. Molti i palchi condivisi con musicisti del calibro di Lenine, Otto, Nação Zumbi, Marcelo D2, Paralamas do Sucesso, Donavon Frankenreiter (USA), Julian Marley & The Wailers (Jamaica).

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami