Piazza Di Vagno, “il cuore di Corato” la illumina

Ideato e realizzato da Gerri Verziera, in sintonia con l'associazione "Corato che riparte”, il cui portavoce è Sergio Mastrapasqua, il progetto "Il cuore di Corato", con l'installazione di cuori rossi a led , coglie l'occasione della festa di San Valentino per ri - dare vita alla città

Piazza Di Vagno,

Metti una piazza del centro storico che nel tempo ha perso la sua identità, cuori luminosi e l’imminente festa degli innamorati …ecco “il cuore di Corato” in una nuova veste.

“Il cuore di Corato” è sine labe doli, come si legge nello stemma della città, è il centro del paese, spesso deserto e poco valorizzato, ma non solo…è anche il nome di una simpatica e accattivante iniziativa dei commercianti di piazza Di Vagno.

Ideato e realizzato da Gerri Verziera e promosso dall’associazione “Corato che riparte”, il cui portavoce è Sergio Mastrapasqua, il progetto “Il cuore di Corato”, con l’installazione di tanti piccoli cuori rossi a led che culminano in piazza Di Vagno con un cuore più grande, coglie l’occasione della festa di San Valentino per ri – dare vita a una piazza che, nonostante i lavori di riqualificazione, non registra ancora numerosi frequentatori.

Una volta era la piazza del pesce, oggi la piazza dei cuori che mira a rianimare il centro storico e, a partire di qui, tutta la città.

«Valorizzare il centro – dichiarano gli esercenti che con grandi sacrifici sono riusciti a concretizzare una bella idea di marketing – attrarre i giovani e magari qualcuno dai paesi limitrofi per un selfie sono le motivazioni che hanno alimentato la nostra semplice iniziativa».

«È solo l’inizio – garantiscono – presto cercheremo di organizzare eventi che riescano a rendere la piazza e la città attrattiva per i giovani e facciano uscire di casa, perché no, i meno giovani e le famiglie con bimbi».

La curiosità è stato il primo effetto suscitato dai numerosi cuori disseminati per via Luisa Piccarreta, via Roma, via Mercato e piazza Di Vagno.

In molti passeggiando per le vie del centro si sono chiesti il perché di questa insolita installazione. I dubbi sono fugati e i complimenti non tardano ad arrivare. Tanti si sono già complimentati con gli esercenti grazie ai quali la piazza si riaccende.

Non mancano già le prime foto scattate alla luce del grande cuore posto al centro della piazza che ieri sera, per la prima volta, è stato acceso tra la meraviglia dei passanti.

L’augurio è che i coratini, e non solo, apprezzino la buona volontà degli esercenti di rendere la città più bella, più viva e più luminosa e dopo un selfie si fermino a gustare le bontà proposte, intrattenendosi in una delle piazze più storiche di Corato.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami