Per il Corato Calcio oggi trasferta ad Otranto

Per il Corato Calcio oggi trasferta ad Otranto
Per il Corato Calcio oggi trasferta ad Otranto

Trasferta delicata su un campo molto difficile. Oggi il Corato Calcio sarà di scena sul sintetico del Nachira di Otranto. I padroni di casa hanno vinto tra le mura amiche le ultime tre gare contro Molfetta Sportiva, Unione Calcio Bisceglie e Mesagne e hanno conquistato nove dei quindici punti disponibili. I neroverdi, dopo l’ottimo pareggio in Coppa e la vittoria in rimonta con il Mesagne, vogliono fare risultato per avvicinare sensibilmente la zona playoff.

L’AVVERSARIO – Gli idruntini, allenati dall’esperto Gigi Bruno, sono due punti più in alto del Corato. Tra i pali c’è Caroppo, in difesa il veterano Giovanni Citto e il promettente Mancarella (ex Nardò). Entrambi rientrano dalla squalifica. A centrocampo spicca il maliano Diarra, quattro presenze in A e 16 in B con il Lecce oltre a tre stagioni nella A svizzera e due in quella ungherese. Al suo fianco la bandiera Mariano. In avanti il bomber della squadra, Palazzo (classe 1997, 5 gol) e Villani, uno dei giocatori tecnicamente più bravi del campionato.

BORSINO – Oggi, come col Mesagne, mancheranno in tre. Sguera sconterà l’ultimo turno di squalifica mentre rimangono ai box De Santis e Morra. Questo pomeriggio Zinfollino ha diretto la rifinitura prima di partire per il ritiro in terra salentina. Arbitra Alessandro Ancona di Taranto e i guardalinee Miccoli di Brindisi e Miceli di Taranto. Prima del fischio d’inizio, previsto per le 15.30, un minuto di silenzio per Antonello Giordano, arbitro barese scomparso prematuramente in settimana a causa di un incidente stradale. La società, gli atleti e lo staff tecnico dell’USD Corato Calcio abbracciano la famiglia in questo momento di dolore.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami