NMC: piccoli cestisti crescono. Under 13 imbattuta

Il gruppo di coach Cadeo, collocato nel girone B della fase Oro, sta vincendo tutte le partite con un distacco medio sulle avversarie di oltre 40 punti. Intanto il 24 febbraio una rappresentanza si è qualificata alle finali regionali del Join the Game, il campionato di 3 contro 3

NMC: piccoli cestisti crescono. Under 13 imbattuta
U13

In casa NMC cresce, giorno dopo giorno, la soddisfazione per il gruppo più giovane, quello dell’Under 13. Questa squadra sta letteralmente dominando il campionato di categoria e, fino ad ora, risulta ancora imbattuta. Per la precisione, in tutta la Puglia è l’unica formazione, nella categoria, a non aver subito nessuna sconfitta nella stagione in corso.

Il gruppo di coach Cadeo, collocato nel girone B della fase Oro, sta vincendo tutte le partite con un distacco medio sulle avversarie di oltre 40 punti. Inoltre, il 24 febbraio, una rappresentanza si è qualificata alle finali regionali del Join the Game, il campionato di 3 contro 3.

In casa NMC si punta sempre al massimo della formazione, già dalle primissime fasi. L’Under 13 è una categoria molto particolare in quanto primo step del settore giovanile. È questa l’età in cui, appena usciti dal percorso del miniBasket, i giovani atleti vanno curati nei minimi dettagli perché potrebbero meccanizzare i gesti tecnici in modo sbagliato. Se ciò dovesse accadere, sarebbe molto difficile, in futuro, correggere questi errori. È, inoltre, il momento in cui si imparano i primi movimenti base del gioco (tagli, posizioni rispetto alla palla, diverse tipologie di tiro e passaggio legate alle situazioni) e i concetti chiave (lato forte e lato debole, collaborazioni in attacco e in difesa). È una tappa sensibile perché, appunto, si passa da un momento più ludico ad un altro più tecnico.

Compito della società è quello di rendere questo passaggio affatto traumatico, fornendo nuovi stimoli e coniugando il tutto alla portata di ogni singolo atleta. Considerando i risultati, la NMC sta raggiungendo brillantemente anche questo obiettivo, oggettivamente uno dei più difficili, grazie soprattutto agli sforzi e alla ferrea volontà degli stessi ragazzi che, giorno dopo giorno, imparano che per raggiungere importanti risultati sono necessari tanti sacrifici, così nello sport come nella vita.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami