NMC, le ragazze della serie C battono la capolista Bari

Un sogno o una impresa che si è avverata, due punti portati a casa e tanta fiducia ritrovata dopo un black out durato due settimane

NMC, Nuova Matteotti Corato
NMC, Nuova Matteotti Corato

Straordinaria vittoria per la serie C femminile della NMC che nell’ultimo turno ha battuto la capolista Pink Bari.

«Non c’è niente di più bello che vincere in casa contro la squadra più quotata del campionato, capolista e sicuramente con caratteristiche tecniche maggiori rispetto alle altre contendenti» commentano in casa Nuova Matteotti Corato.

Un sogno o una impresa che si è avverata, due punti portati a casa e tanta fiducia ritrovata dopo un black out durato due settimane.

In gare come queste si schierano grinta, da una parte, e tensione di dover dare ancora di più rispetto alle solite partite, specialmente quando si gioca sul parquet di casa. Non c’è tempo per la paura, non c’è tempo per sottovalutarsi, c’è solo tempo per la giusta concentrazione.

Si comincia subito col piede giusto, concentrazione difensiva che manda in tilt gli ospiti, attacco da vetrina che fa divertire il pubblico presente, atmosfera più che positiva che fa da sfondo ad una prestazione impeccabile.

Una NMC mai vista fino ad ora, compatta e scaltra per tutta la durata del gioco. Ottimo stimolo per pensare di aver lasciato alle spalle il black out di due turni. Alibi non ce ne sono stati, le difficoltà sono state affrontate e i risultati sono poi arrivati.

61-55 e il suono della sirena produce un effetto sonoro diverso dal solito, quello della gioia dopo aver giocato un match splendido sotto tutti i suoi aspetti.

«Onore a queste ragazze, simbolo dell’ energia di una grande famiglia dentro e fuori dal campo. Si torna subito a lavorare, si volta pagina, ma ora con la consapevolezza che nessuna partita sarà impossibile per le nostre guerriere» scrive la NMC.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami