NMC, domenica in campo per il memorial “Luigi e Matteo Mazzilli”

Al torneo interregionale in scena al PalaLosito le rappresentative di dieci città

NMC, domenica in campo per il memorial “Luigi e Matteo Mazzilli”
NMC, domenica in campo per il memorial “Luigi e Matteo Mazzilli”

Torna anche quest’anno l’appuntamento con il memorial “Luigi e Matteo Mazzilli”, per ricordare i due giovani fratelli, ex giocatori del vivaio coratino, scomparsi prematuramente. Domenica 17 Febbraio i protagonisti in campo saranno gli ‘Aquilotti’ e le ‘Gazzelle’ (2008-2009) della NMC.

A partire dalle ore 9 i bambini del minibasket targato Nuova Matteotti Corato invaderanno il parquet del PalaLosito e si sfideranno in diverse gare, durante l’arco della giornata, incontrando i pari età di St. Verde San Giovanni Rotondo, Lions Bisceglie, FBK Trani, Udas Cerignola, Happy Casa Brindisi, Fortitudo Francavilla Fontana, New Bk Lecce, Ricciardi Taranto, Pielle Matera e Juve Caserta.

Il memorial organizzato dalla NMC, dunque, supera i confini cittadini e si apre alle altre province, coinvolgendo pure società sportive che arrivano da fuori regione, come il Matera e il Caserta.

Per l’occasione, tra le attività in programma nel corso della giornata, anche la possibilità per le squadre ospiti di visitare la città di Corato e di apprezzarne le bellezze architettoniche del centro storico oltre che assaporare i prodotti tipici del territorio.

«Per la nostra società – dichiara Domenico Gatta, generale manager della NMC – organizzare questi tornei rappresenta non soltanto uno strumento di crescita per i nostri tesserati ma anche per la città di Corato, che in questo modo viene messa in mostra, e ci dà l’opportunità di far conoscere i nostri prodotti e le nostre peculiarità. Così facendo contribuiamo, nel nostro piccolo, a dare un apporto anche dal punto di vista socio-economico a Corato».

«La Nuova Matteotti Corato con questo evento, che punta a favorire la socializzazione e il divertimento dei bambini, mettendoli a confronto con altre realtà – aggiunge Francesco di Tommaso, responsabile eventi NMC – vuole tenere vivo il ricordo di Luigi e Matteo, i due giovani fratelli scomparsi, ex giocatori di pallacanestro, e vuole farlo in campo, attraverso lo sport a loro più caro, il basket».

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami