NMC capolista solitaria attende il Cus Foggia

A Ruvo per iniziare il girone di ritorno da grande protagonista

NMC capolista solitaria attende il Cus Foggia
NMC capolista solitaria attende il Cus Foggia

Non c’è nemmeno il tempo di tirare il fiato. Sabato 8 dicembre la NMC affronterà il CUS Foggia nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie D, girone A. La partita, causa prolungata indisponibilità del PalaLosito, si giocherà in quel di Ruvo alle 19.30.

I coratini si affacciano a questo match dall’alto di un primo posto solitario e meritatissimo. Domenica scorsa, infatti, Cerignola è stata sconfitta per 80 – 77 proprio sul campo del Cus Foggia perdendo la prima posizione.

La NMC è stata protagonista di tre ottime prestazioni nelle altrettante ultime uscite. Ciò ha portato tutta la squadra ad una piena consapevolezza dei propri mezzi. La Nuova Matteotti vince e convince, si diverte e, data la giovanissima età della squadra, cresce partita dopo partita.

Pesante è, invece, la situazione in infermeria. Il play Claudio Gatta è stato assente da agosto a novembre per un problema all’occhio. Ha iniziato a mettere minuti nelle gambe da sole tre settimane. La guardia Aldo Gatta è stata assente per tre settimane a causa di un problema alla spalla. Al suo rientro, a Cerignola, nella sua prima azione personale è ricaduto sul piede di un avversario dopo un tiro procurandosi una distorsione alla caviglia. Capitan Di Bartolomeo, vittima di un leggero stiramento sarà ancora assente.

Nonostante tutto, sicuramente il bilancio di questo girone di andata può considerarsi assolutamente positivo. Otto vittorie e una sconfitta sono due semplici numeri che raccontano una storia inequivocabile. La storia di un gruppo che si sta cementando giorno dopo giorno, che gode dell’ottimo contributo dei più giovani e che sta compiendo un percorso memorabile nel suo primo anno di serie D.

Domani l’avversario è assolutamente pericoloso. Il Cus Foggia è una squadra esperta e completa in ogni reparto. Gli otto punti in classifica non le rendono affatto giustizia. All’andata i coratini hanno dovuto inseguire l’avversaria per tre quarti e solo nell’ultima frazione sono riusciti ad avere la meglio grazie ad una migliore tenuta fisica. Nel frattempo i foggiani hanno avuto modo di rodare e si presenteranno al PalaColombo dopo lo straordinario successo interno proprio contro Cerignola. Carichi di fiducia e con tanta voglia di riscatto, saranno un ostacolo ostico per i ragazzi di coach Cadeo.

La partita si preannuncia scoppiettante e ricca di emozioni. L’appuntamento è alle 19.30 al PalaColmbo di Ruvo. Arbitreranno i signori Salvatore Di Benedetto di Barletta e Daniele Barracchia Aniello di Trani.

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami