Nascerà a Corato il nipotino di Riccardo Scamarcio

Ginecologia ed Ostetricia in fibrillazione per l’imminente arrivo di un piccolo che è già, a suo modo, una star. Tutto merito dell’illustre parentela: è infatti ricoverata nel reparto dell’“Umberto I”, in attesa di partorire, la sorella dell’amatissimo attore Riccardo Scamarcio.

Il tenebroso moro dagli occhi color ghiaccio è noto per una scalata particolarmente rapida e fortunata nel mondo del cinema italiano. Dall’esordio nella seguitissima serie tv di qualche anno fa, “Compagni di scuola”, all’approdo al grande schermo, dapprima con l’impegnato “La meglio gioventù” e poi con le pellicole che lo consacrano definitivamente al successo : “Tre metri sopra il cielo” e “Ho voglia di te”, firmati Federico Moccia, che hanno fatto sognare diverse generazioni femminili innamoratissime del bello e dannato protagonista. Di lì in poi, una strada tutta in ascesa, passando per la partecipazione al cast di “Romanzo Criminale”, per la regia di Michele Placido, e “L’uomo perfetto” di Luca Lucini, fino ad arrivare a “Manuale d’amore” (2 e 3) di Giovanni Veronesi, “Mio fratello è figlio unico” di Daniele Lucchetti, “Il grande sogno” di Michele Placido, e i recentissimi“L’uomo nero” di Sergio Rubini e “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek, tutti campioni d’incassi al botteghino.

Con un curriculum così, ecco concluso il ritratto di un artista che rappresenta senz’altro un orgoglio per l’intera regione Puglia. Scamarcio è anche nostro conterraneo, per di più originario della provincia barese: nato a Trani e cresciuto ad Andria, dove a tutt’oggi risiede la sua famiglia, che spesso e volentieri Riccardo torna a trovare creando non poco scompiglio per le strade della cittadina a noi limitrofa.

Ecco svelato, allora, come la sorella del noto personaggio si possa trovare proprio nell’ospedale di Corato.

Non si può sapere la data precisa in cui la signora Scamarcio darà alla luce il suo bimbo, essendo stata ricoverata non perché la gravidanza fosse giunta completamente al termine, bensì per esser tenuta sotto costante controllo a causa di alcune lievi problematiche pre-parto.

Quel che è certo è che il piccolo si chiamerà Alexander, per la gioia del papà che è americano. Infatti i neo-genitori torneranno, dopo la sua nascita, a New York, dove già vivono da diverso tempo.

Per intanto, comunque, pare che la notorietà dello zietto famoso abbia oscurato l’attesa per il lieto evento.

E c’è da scommetterci che i corridoi del nosocomio cittadino andranno del tutto in visibilio alla vista del piacente attore, proprio in queste ore in partenza da Roma per Corato.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami