Nasce la Corato Atletica Leggera

Presentata sabato 23 marzo presso l'auditorium del Liceo Artistico, la nuova realtà sportiva Corato Atletica Leggera

corato atletica leggera corato
Presentata la nuova società sportiva Corato Atletica Leggera

Una realtà sportiva che mira alla crescita e alla formazione dei giovani atleti della nostra città, affinchè possano rappresentarla sulle piste provinciali, regionali e nazionali. Si presenta così la Corato Atletica Leggera, una nuova società agonistica di atletica coratina formata da bambini e ragazzi, lo scorso sabato 23 marzo presso l’auditorium del Liceo Artistico Federico II Stupor Mundi di Corato.

Il direttivo della società vede come presidente Francesco Varesano, Vice Presidente Girolamo Aliberti e i tecnici: Angela Rutigliano, Tiziana Quercia, Vincenzo Mansi, Gaetano D’Imperio e Antonietta Ferrucci, Tommaso Augimeri.

Abbiamo sentito l’esigenza di fondare una nuova società per focalizzare la nostra attenzione sulla crescita e formazione dei giovani atleti coratini.– dichiara il Presidente Francesco Varesano- Noi tecnici operiamo quotidianamente sulla pista di Corato e siamo consapevoli di ciò che manca per migliorare e promuovere l’atletica coratina. Innanzitutto, vogliamo trasmettere ai ragazzi i valori sani dello sport agonistico: l’allenamento costante, la partecipazione alle gare sempre e comunque per poter creare un confronto con altri atleti, per poter migliorare i propri risultati, accettando la sconfitta e considerando la vittoria un nuovo punto di partenza.

Essendo una società agonistica, iscritta alla Fidal, nonché ente federale del CONI, le gare devono essere sempre un’occasione per mettersi in gioco, perchè la corsa deve rappresentare una metafora per affrontare la vita fuori dalla pista.

Intendiamo, inoltre, coinvolgere i genitori degli atleti, oltre che nelle gare anche nel percorso formativo dei propri figli. Organizzeremo, infatti, eventi mirati alla trattazione di tematiche come alimentazione, allergie, osteopatia, psicologia dello sportivo; argomenti principali per un’età delicata come l’adolescenza.

La presenza, all’interno della squadra, di giovani atleti di diversa età permette loro di socializzare, di sostenersi e confrontarsi, al fine di considerare lo sport come prima opzione per trascorrere il tempo libero lontano dai computer e dalla tecnologia che spegne gli entusiasmi giovanili.”

Non possiamo che augurare, dunque, un buon percorso alla nuova società e ai piccoli atleti che porteranno il nome di Corato sulle piste dei Campionati regionali e nazionali. A tal proposito, infatti, la squadra esordirà il prossimo 30 marzo a Molfetta nel Campionato Regionale di staffette.

L’intervista completa al Presidente della Corato Atletica Leggera Francesco Varesano, sul numero di aprile de Lo Stradone.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami