Movimento Schittulli volta pagina e aderisce a Sud al Centro

«Vogliamo dare alla nostra città un punto di riferimento affidabile, competente organizzato nella amministrazione che verrà eletta nel maggio 2019»

presentazione di Sud al Centro a Corato
La presentazione di Sud al Centro a Corato

Nel corso del consueto pranzo augurale organizzato prima delle festività natalizie, Mario Malcangi ha annunciato, alla presenza del presidente regionale Emiliano e della presidente di Sud al Centro Anita Maurodinoia, l’adesione a Sud al Centro del gruppo politico che faceva capo alle sezioni di Ruvo e Corato del Movimento Schittulli.

«Alla luce degli impegni elettorali del 2019 e 2020 – le elezioni amministrative, il rinnovo del consiglio della Città metropolitana e le elezioni regionali 2020 – abbiamo bisogno di diventare grandi – ha spiegato Malcangi – Abbiamo avvertito la necessità di accrescere la nostra capacità di stare con la gente, la nostra capacità di ascoltare i nostri concittadini, la capacità di trasmettere le loro istanze a livello locale e regionale. Abbiamo sentito il bisogno di entrare a far parte di una realtà politica più strutturata territorialmente ed organizzata in un modo agile ed efficace».

«Oggi è il momento giusto per iniziare questa esaltante avventura, soprattutto per Corato. Vogliamo dare alla nostra città un punto di riferimento affidabile, competente organizzato nella amministrazione che verrà eletta nel maggio 2019».

«Nel partito “Sud al centro” crediamo di poter meglio esprimere le nostre capacità propositive, per contribuire a cercare soluzioni e progetti a livello locale, metropolitano, regionale. Infine voglio ringraziare chi in questi anni ha saputo con garbo e signorilità guidare la nostra esperienza politica – ha concluso Malcangi – Al prof. Schittulli va il nostro sentito e affettuoso ringraziamento. In questi anni trascorsi politicamente insieme abbiamo avuto il piacere e l’onore di essere al fianco di uno straordinario uomo di scienza, e soprattutto al fianco di una persona di altissima moralità e saggezza».

Il prof. Schittulli intanto, ha chiarito il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, ha deciso di tornare a dedicarsi appieno alla sua professione: «Dopo un cammino dalla società civile verso la politica, adesso è tornato verso la sua professione».

«Abbiamo lasciato una bellissima persona come Schittulli e ne abbiamo trovata una ancora più bella come Anita Maurodinoia – ha aggiunto Emiliano – È una persona con la quale abbiamo costruito una grande alleanza di liste civiche in tutta la regione che io, mi auguro, possa trovare l’interesse dei grandi partiti tradizionali. È ovvio che il mio rapporto con il PD rimane privilegiato, ma ci auguriamo che anche altre forze politiche si rendano conto che stare agli ordini di qualche capo o capetto romano non è nel nostro interesse».

Il governatore regionale ha infine esplicitato il chiaro intento del nuovo soggetto politico che da ieri si è affacciato sulla scena politica cittadina, ribadendo di non aver ancora individuato un candidato sindaco che possa rappresentare al meglio il progetto Sud al Centro: «Dobbiamo vincere le elezioni a Corato, ma dobbiamo ancora trovare una brava persona che voglia fare il candidato sindaco; volontari ce ne sono tanti, ma ancora non abbiamo trovato quello che ci colpisce».

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami