Micco srl: un mare di bontà

Oltre 400 i visitatori dell'open day dell'azienda di Corato che ha inteso valorizzare i prodotti tipici del territorio

Micco srl: un mare di bontà
Micco srl: un mare di bontà

Il mare più dolce? Alla domanda un bambino scherzoso risponderebbe: il “mar-mellata”. E se fosse un coratino direbbe “Ancora più buone sono le marmellate e le confetture extra prodotte dall’azienda Micco” a basso contenuto di zuccheri aggiunti perché composte al 90% da frutta di alta qualità, lavorata quando è al giusto punto di maturazione.

Oltre 400 visitatori da tutta la Puglia lo hanno potuto testare di persona durante il primo open day tenutosi domenica 10 giugno, ghiotta occasione per assaporare anche gli altri prodotti della Micco srl, come gelatine di vino (Nero di Troia e Chardonnay), conserve di salsa e di pomodoro, verdure sott’olio con extravergine di cultivar coratina, patè d’olive, ecc.

Ricco il programma allestito nell’aia pavesata a festa e nello stabilimento industriale sito al viale Regio Bosco Comunale: visite guidate in azienda (per mostrare il percorso step by step, dalla scelta della materia prima al confezionamento), degustazione di confetture ai vari gusti e altri assaggi di prodotti offerti da alcune aziende del territorio (taralli e bruschette all’extravergine di oliva) compreso lo show cooking gourmet con pasta Granoro proposto dagli chef de “Il Pendolo”.

«Abbiamo voluto che questo non fosse il solito open day – ha dichiarato ai nostri taccuini il titolare Michele Colella – L’obiettivo che ci siamo prefissi non è stato solo far conoscere i prodotti della Micco srl ma valorizzare anche altre realtà del territorio. Abbiamo dato loro spazio, in maniera disinteressata, consentendo di farsi conoscere: dalle ceramiche leccesi ad oggetti d’arredo di fattura artigianale». 

“Micco in festa” è stata anche l’occasione per ammirare una mostra di antichi attrezzi agricoli, moto e autoveicoli d’epoca (Vespe a cura del Vespa Club Corato e 500), ma soprattutto godere di un piacevole concerto all’aria aperta. Per la prima volta in contrada “Bosco Comunale” ove ha sede l’azienda – un tempo querceto, poi parcellizzato e assegnato ai braccianti agricoli ed oggi fertile terra di ciliegeti, oliveti e vigneti – si sono diffuse le note del vasto repertorio musicale bandistico e canoro.

Protagonisti i giovani strumentisti dell’associazione “Il Cenacolo” di Bisceglie, diretta dal M° Salvatore Barile, che hanno suscitato apprezzamenti ed applausi ripetuti tra il pubblico, travolgendolo con i migliori brani classici, musiche contemporanee e colonne sonore da film.

Al termine, l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria, i possessori hanno portato a casa ben 15 succulenti premi.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami