SPINAZZOLA (BT) – Cresce l’attesa nella sesta provincia pugliese per il penultimo – e probabilmente decisivo – appuntamento della stagione in mountain bike appulo-lucana. Il 29 settembre la città di Spinazzola ospiterà la corsa ciclistica “Marathon delle Due Terre”, tappa numero 9 del circuito Iron Bike 2019. Organizzatori in prima fila i ragazzi del Team Bike Spinazzola, non nuovi ad imprese simili e sempre dediti ad iniziative che mettono in gran risalto il territorio di questo lembo poco conosciuto di Puglia.

Anzi, di Puglia e di Basilicata, perché, come già lascia intuire il nome il cuore della manifestazione è la condivisione di due territori e due scenari vicinissimi la radicalmente diversi, Spinazzola e Palazzo San Gervasio – che invece lo scorso anno aveva ospitato la partenza. Disegnata su due percorsi, rispettivamente di 60 km (“il lungo” con 1200 metri di dislivello) e 42 km (Mediofondo con 800 metri di dislivello) la Marathon delle Due Terre partirà dal centro storico della città che diede i natali a Papa Innocenzo XIII e porterà gli atleti in un affascinante viaggio sportivo tra storia e natura. I punti per la classifica dell’Iron Bike saranno assegnati solo sul percorso lungo. L’evento, potenzialmente decisivo per la classifica generale del circuito e per le maglie, è aperto sia ai professionisti sia ai cicloamatori, con una particolare finestra dedicata ai cicloturisti. Per tutti loro l’organizzazione del Team Bike Spinazzola garantisce un pacco gara e il pasta party finale con prodotti tipici, in una atmosfera di festa che è l’elemento distintivo della città ospitante. E per concludere ricche premiazioni grazie anche al supporto di Cruel Components, che offrirà a tutti i premiati materiali tecnici per bici di prim’ordine, realizzati con la cura artigianale unita ai più sofisticati sistemi di produzione industriale, con passione e innovazione tipici del made in Italy.

A Spinazzola è in arrivo la Marathon delle 2 terre
A Spinazzola è in arrivo la Marathon delle 2 terre

IL PERCORSO – La Marathon delle Due Terre – Città di Spinazzola porta gli atleti nell’incantevole, affascinante avamposto di Lucania rappresentato dal bosco e dal laghetto di Palazzo San Gervasio. Un percorso innovativo, fresco, dedicato agli amanti della velocità, che andando alla scoperta di un territorio inedito sintetizza lo spirito di tutta l’Iron Bike: unire più territori, paesaggi e scenari mozzafiato sotto un’unica regia, offrendo una visione d’insieme, in sella a una bici, delle bellezze di Puglia e Basilicata.

Dal punto di vista tecnico il percorso si presenta con due facce, a seconda che piova o che sia sereno, cambiando radicalmente aspetto a seconda del meteo. Non mancano le discese adrenaliniche nel sottobosco, particolarmente divertenti, e i passaggi tecnici, concentrati specialmente nel cuore del bosco, un lungo tratto comunque al riparo dai forti venti che caratterizzano la regione.

Partenza dal caratteristico centro storico di Spinazzola, guidata per i primi 2-3 km. Successivamente si percorreranno caratteristici paesaggi della fossa pre-murgiana, parchi eolici per arrivare nel bosco Fontetusio, vero paradiso dei bikers con i suoi single track, discese e salite tecniche un passaggio dal caratteristico laghetto. Si ripercorrerà lo stesso percorso per il ritorno, salvo deviare prima dell’arrivo in Spinazzola per gli ultimi 6 km nel bosco di Spinazzola, con tratti molto tecnici e la famosa e durissima salita finale, una serie di curve a gomito su sterrato che portano a costeggiare i ruderi del antico castello di Spinazzola (dove è nato papa Innocenzo XII nel ‘600) e di lì al traguardo.

I PUNTI SALIENTI:

  • Salita più lunga: 2 km
  • Pendenza massima: 17%
  • Salite più importanti: Salita “Pale eoliche” 2 km, salita finale “castello” 600 m, salita “Pilone” 1 km
Il profilo altimetrico della Marathon delle 2 Terre di Spinazzola
Il profilo altimetrico della Marathon delle 2 Terre di Spinazzola

IL TEAM BIKE SPINAZZOLA – Presieduta da Felice Belvedere e forte di oltre 30 soci di provenienti da tutta l’area murgiana, l’associazione sportiva Team Bike Spinazzola annovera nel suo palmares l’organizzazione della Marathon del Garagnone con 430 partenti ad ottobre 2016 e successivamente della Marathon delle 2 Terre (340 partenti nel novembre 2017). Ora i ragazzi dalla divisa bianco-nero-blu tornano in seno all’Iron Bike nel 2019, riportando la città di Spinazzola e la vicina Lucania (Palazzo San Gervasio) al centro delle attenzioni degli amanti del ciclismo in fuoristrada. Ecco prendere forma la seconda edizione della “Marathon delle 2 Terre”, denominata così perché unisce 2 regioni, la Puglia e la Basilicata, in un’unica gara. Si tratta di un vero e proprio ritorno di fiamma nel principale circuito del sud Italia, giudicato un’ottima vetrina per la valorizzazione del territorio e dello sport.

Non mancano i tratti tecnici alla Marathon delle 2 Terre
Non mancano i tratti tecnici alla Marathon delle 2 Terre

COME ISCRIVERSI – Le iscrizioni sono aperte sul portale dei cronometristi Icron.it. Il costo della quota d’iscrizione alla singola tappa per Amatori M/F ed Escursionisti M/F (maggiori di età), sia che si gareggi sul percorso lungo (Marathon) che sul corto (Mediofondo) è pari a € 30,00. Tutti gli atleti tesserati presso la FCI, Federazione Ciclistica Italiana, sono tenuti ad effettuare l’iscrizione sul portale federale “Fattore K”. Tale obbligo vale sia per i cicloamatori che per gli agonisti (codici gara 147575 per la Mediofondo e 151855 per la Marathon).

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami