“Lontane ma vicine” di Massimiliano Tedeschi trionfa in India

Il cortometraggio è stato eletto miglior film al Virgin Spring Cinefest

Il regista di corato Massimiliano Tedeschi premiato in India
Il regista Massimiliano Tedeschi premiato in India

Ancora una volta il regista coratino Massimiliano Tedeschi si è imposto al festival cinematografico di Kolkata (India) con la sua ultima pellicola “Lontane ma vicine”.

Il lavoro è  frutto di un’idea dell’attrice biscegliese Rossella Di Liddo che, insieme a Massimiliano, hanno forgiato una sceneggiatura con un finale sorprendente.

Il corto premiato al “Virgin Spring Festival”, in India, tratta dell’attuale dilemma di chi fugge dalla propria terra, affrontando mille peripezie, con la speranza di migliorare la propria esistenza e quella dei propri cari, incurante che quella aspettativa possa riservare anche la morte, che spesso si manifesta durante il viaggio o, per ironia della sorte, addirittura nel porto della terra sognata.

Una ricca donna in crisi familiare e di identità si ritrova ad offrire un concreto sostegno a questi migranti ed in particolare ad una ragazza, quasi presupponendo il finale. La patologia che travolge entrambe fa riemergere la famiglia.

Un cast ricco di protagonisti e comparse: la stessa Di Liddo impersona la ricca signora, Marisol Mestre Carrillo è la ragazza migrante. Tra gli altri protagonisti emergono Giustina  Buonomo, Simona Rutigliano, Francesco Delvecchio, Luciana De Palma, Carmen Roselli, Alessandra Giuliano, Heidi Tissaoui, Mina Albanese, le giovani e già affermate Giorgia Diretto e Giorgia Cosmai, Giovanna Lopopolo e Giovanna Vitrani.

Importante è stato l’apporto sia del maestro Franco De Santis con le sue musiche originali che hanno accompagnato l’intero film, sia della direttrice della fotografia Raffaella Fasano.

Si ringraziano per la fattiva collaborazione il traduttore Andrea Leone,  i centri di accoglienza “S.P.R.A.R.” di Corato e “Medihospital” di Bisceglie, il Soccorso Stradale di Pasquale Scaringella di Corato,  il S.E.R. di Corato, la Misericordia di Bisceglie, le Onoranze Funebri di Michele Lotito di Corato.

Un particolare ringraziamento ai dottori Iole Natalicchio, che ha curato la sceneggiatura relativamente all’aspetto genetico oncologico, e Marcello Di Millo ed a tutto lo staff degli Ospedali Riuniti di Foggia e Breast Unit. Il trailer al link: youtu.be/gjfkBiixaMM

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami