Linux Day Italia 2015, anche a Corato.

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

Cogliamo l’occasione del “Linux Day Italia 2015” per presentare alla cittadinanza l’Associazione “OpenCorato odv”. Siamo un gruppo di volontari che ha scelto di aderire attivamente al movimento internazionale dell’Open government, ossia, letteralmente, “governo aperto”, un concetto di governance a livello (amministrativo), centrale e locale, basato su modelli, strumenti e tecnologie che consentono alle amministrazioni di essere “aperte” e “trasparenti” nei confronti dei cittadini. ” logo_alternativo22

Di fatto vorremmo agevolare la Trasparenza, la Partecipazione e la Collaborazione grazie all’impiego di strumenti online e offline.

L’associazione è da poco Linux User Group (LUG), ossia riconosciuti come promotori della utilità sociale del sistema operativo Linux. Per coloro che non lo avessero mai sentito potremmo sintetizzare così: “Hai sentito parlare di Linux, software libero, open source e libertà digitali, e vuoi saperne qualcosa di più? Sei capitato nel posto giusto! Tecnologia, filosofia, etica, business e condivisione si fondono nel concetto di “software libero”, protagonista del movimento planetario che ha cambiato e continua a cambiare il mondo, non solo quello digitale. Linux ne è una delle espressioni più note e popolari, ma molto altro è da scoprire.”

Saremo a disposizione domani, 24 ottobre ’15, in Corso Garibaldi (nei pressi del bar “Sevent In”), dalle ore 16.00 alle 18.00, per confronti e/o installazioni.

L’associazione è già impegnata in altre attività, possiamo citare il progetto “ELICA.city” portato avanti insieme all’associazione degli Architetti coratini (Ar_co) e a Città Nuova, realizzando un spazio web, appunto www.elica.city, come contenitore informativo e timeline interattiva degli eventi svolti questa estate nel nostro parco comunale, contribuendo ad agevolare inoltre la diffusione degli stessi eventi.

Ancora prima il gruppo ha pubblicato online un esempio evoluto di Albo Pretorio, derivato da un progetto nazionale, denominato “openmunicipio”, esempi attivi sono, per l’appunto, il Comune di Senigallia ed il Nostro, all’indirizzo oc.opencorato.org, ora in fase di implementazione per consentire di gestire anche altre tipologie di atti come le determine dirigenziali.

E’ in corso, inoltre, un altro progetto: “basta un TUX”, TUX è il pinguino mascotte di LINUX. Basta “un Linux” per far rinascere macchine considerate fuori uso, abbandonate e considerate inservibili, ci riferiamo ai “cimiteri tecnologici” delle aziende e delle scuole, a cui è rivolto in primis il progetto e alla Pubblica Amministrazione tutta. Il progetto è in continuità con altre esperienze del genere citiamo “Gocce di Informatica“ (www.gocce.eu/informatica) per l’associazione “Gocce nell’Oceano onlus”.

E’ in corso la raccolta, abbiamo già dei riscontri da parte di alcune aziende che hanno donato alcune macchine come “Fiore di Puglia SpA”, consentendoci di recuperare e rendere riutilizzabili a scopi didattici due postazioni.

Fiduciosi di un riscontro positivo da parte della cittadinanza rimaniamo a disposizione per qualsivoglia chiarimento. Potete raggiungerci via web all’indirizzo www.opencorato.org/progetti o sulla pagina Facebook www.facebook.com/opencorato.

(per la verifica consultate: http://lugmap.linux.it/puglia/)

download

 

Il presidente dell’Associazione “OpenCorato odv”.
Dott. Antonio Vangi

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami