La Nuova Virtus continua a vincere

Continua la vittoriosa striscia di gare della Nuova Virtus Corato, che ancora non ha mai conosciuto il significato della sconfitta in questo suo ottimo avvio di stagione. Anche nell’ultima trasferta, giocatasi domenica scorsa, i coratini hanno imposto la propria legge, sconfiggendo 79-44 i padroni di casa della Virtus Barletta, che si sono inchinati al termine di un match meno a senso unico di quel che non dica il punteggio finale. Per tre quarti infatti i barlettani hanno tenuto testa ai coratini, che solo nell’ultimo periodo hanno ristabilito le distanze e vinto di fatto la gara.

Non una buona prova quella degli ospiti che infatti iniziano con il freno a mano tirato (8-6 al 3′). Coach Leo chiama time-out e striglia i suoi, che rispondono alla grande piazzando all’uscita dallo stesso un parzialone di 14-1 e rimettendo le cose a posto, chiudendo il quarto avanti 9-20.

Secondo quarto con la Virtus che difende a uomo mentre Barletta si dispone a zona. Tante le conclusioni dalla lunga distanza sbagliate dagli ospiti e lunghi poco serviti nell’area pitturata, con il parziale che comunque si dilata a favore dei coratini grazie ai numerosi recuperi difensivi, molti dei quali ad opera di Battafarano, implacabile anche oggi anche in attacco e top scorer con i suoi 30 punti. Si va all’intervallo con i coratini avanti 20-39.

Al rientro Barletta torna in campo più convinta nonostante il passivo e gioca più di squadra rispetto ad una Virtus troppo leziosa e superficiale, forse già convinta di aver chiuso la pratica a proprio favore. I ragazzi in maglia azzurra continuano a tirare troppo e male e difensivamente commettono parecchi errori che ne limitano il potenziale e favoriscono il ritorno dei locali, bravi a crederci ed a non mollare mai. Alla fine il parziale arride ai barlettani che però non riescono a recuperare molto del gap dell’intervallo (34-51 al 30′).

Ultimo quarto invece completamente differente con la Virtus che torna ad essere spietata in attacco e grintosa in difesa con numerosi palloni recuperati. Protagonisti su tutti sono Ferrante, che sigla 9 dei suoi 11 punti totali in questo quarto, e Loiacono, ancora in doppia cifra per la seconda volta consecutiva. Forse il parziale è un po’ troppo pesante per Barletta, sconfitta 44-79 ma che ha comunque per 3 quarti disputato una buona prova, ma tant’è e Corato incassa altri due punti importanti in vista del prossimo turno.

Il prossimo sarà uno snodo decisivo nel campionato della Virtus Corato perchè i coratini ospiteranno sul proprio campo l’altra capolista del girone, la New Basket Molfetta 2012, imbattuta con 6 vittorie su 6 gare proprio come la squadra di coach Leo. Una gara attesissima e che si prospetta molto bella ed interessante quella che si disputerà sabato 2 febbraio alle ore 19 e che vi invitiamo a venire a vedere per tifare tutti quanti insieme per la Nuova Virtus Corato

VIRTUS BARLETTA  –  NUOVA VIRTUS CORATO     44 – 79

VIRTUS BARLETTA: Di Cuonzo 1, Carpagnano 19, Porcelluzzi 2, Spera 4, Cirillo 12, Sardaro 2, Patruno 3, Scommegna, Valerio 1 . All. De Gennaro

NUOVA VIRTUS CORATO: Tarricone 11, Visaggi 4, Battafarano 30, Musto 2, Vaccaro, Catalano 4, Loiacono 10, Colletta, Magrì 7, Ferrante 11. All.Leo

ARBITRI: Pacifico di Ruvo di Puglia (BA) e Spaccavento di Molfetta (BA)

PARZIALI:     9-20,     20-39,     34-51,     44-79

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami