Itc Tannoia, un Pon su storia e diritto dell’Unione Europea

Con la consegna degli attestati si è concluso all’Istituto Tecnico Commerciale e per il Turismo “Padre A.M. Tannoia” il corso PON per docenti –azione B1 – intitolato “Da Ventotene a Strasburgo: gli uomini, i luoghi, i trattati che hanno fatto l’Europa”.

Il corso, della durata di 30 ore, è stato rivolto a n.15 docenti proventi da ordini di scuola diverse (scuola elementare, scuola media e scuola superiore) di Corato e di Ruvo di Puglia.

Tutors del progetto sono state le docenti Loredana e Marina Cialdella.

Il corso è stato strutturato in due fasi: la prima è stata tenuta dall’avv. Cinzia De Marzo, specialista in Diritto ed Economia dell’Unione Europea, la seconda dalla prof.ssa Giuseppina Olivieri, docente della sede di Ruvo del “Tannoia” ed esperta di Storia dell’Unione Europea.

Nella prima fase sono state trattate le tematiche del diritto comunitario, sotto il profilo istituzionale, giurdidico, normativo, politico, finanziario e programmatico. Particolare attenzione è stata rivolta a chiarire il ruolo e il funzionamento delle istituzioni comunitarie e dei loro atti normativi, nonché a trattare il tema dell’allargamento dell’Unione Europea.

Nella seconda fase, invece, sono state analizzate le tappe storiche del processo di integrazione europea, nonché i programmi europei di mobilità per studenti e docenti. Le lezioni sulla storia hanno preso l’avvio ridiscutendo il concetto di “identità” europea e ritrovando nelle radici culturali le ragioni del comune sentire, la radice dei valori fondanti, il senso di appartenenza e di cittadinanza europea.

Inoltre, il corso è stato arricchito dagli interventi del dott. Domenico Zonno (Regione Puglia – assessorato al Mediterraneo) ha presentato i programmi di cooperazione territoriale 2007 – 2013 in cui è coinvolta la Regione Pugliaprof.ssa Loredana Cialdella, referente dell’Antenna Territoriale Europea EURODESK dell’ITC “Tannoia”,  che ha raccontato le esperienze vissute con i programmi europei “Erasmus” e “Comenius” ed ha spiegato le ragioni che hanno portato alla creazione dello Sportello Eurodesk nella scuola; prof. Ennio Triggiani, ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bari e Preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bari, che ha esplicitato il ruolo dell’Europa nel contesto internazionale contemporaneo, in occasione dell’incontro – dibattito finale.

Tutte le lezioni sono state condotte in modo interattivo con l’ausilio di strumenti multimediali.

Ad ogni argomento sono seguiti gli approfondimenti tematici, garantiti da una documentazione ufficiale di supporto messa a disposizione in formato informatizzato.

Infine, i corsisti guidati dagli esperti, hanno prodotto nel laboratorio informatico un lavoro di gruppo consistente in un glossario contenente parte della terminologia comunitaria usata in modo più ricorrente (acronimi, sigle, etc) ed in un frasario di concetti chiave, più di frequente letti e sentiti durante le lezioni teoriche.

La valutazione dei test di verifica somministrati dagli esperti ai partecipanti è stata molto positiva.

In conclusione, il corso ha prodotto ottimi risultati in quanto ha consolidato le competenze dei partecipanti in ordine agli argomenti trattati, ha creato buone relazioni interpersonali ed ha rafforzato i legami con gli esperti di Diritto, Economia e Storia dell’Unione Europea presenti sul territorio.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments