É in edicola il numero di luglio de Lo Stradone

In copertina, una delle opere del Maestro Alfredo Verdelocco esposte per la prima volta in seguito alla donazione dell'artista al Comune di Corato nel 2009 e all'impresa non facile curata dallo "Stradone" che le ha ritrovate e restituite alla città dopo un attento restauro effettuato dal Liceo artistico

É in edicola il numero di luglio de Lo Stradone
É in edicola il numero di luglio de Lo Stradone

É in edicola il numero di Luglio de Lo Stradone. In copertina, in primo piano una delle opere del Maestro Alfredo Verdelocco esposte per la prima volta in seguito alla donazione dell’artista al Comune di Corato nel 2009 e all’impresa non facile curata dallo “Stradone” che le ha ritrovate e restituite alla città dopo un attento restauro effettuato dal Liceo artistico. Alla serata di inaugurazione e al progetto è dedicato lo Speciale a firma della giornalista Angela Iannone e corredato dalle foto di Roberto Ferrante e da due box integrativi a cura della giornalista Francesca Maria Testini.

É in edicola il numero di luglio de Lo Stradone
É in edicola il numero di luglio de Lo Stradone

Dopo l’editoriale del neo direttore responsabile Claudio Rocco, in Primo Piano, a cura di Francesca Maria Testini, c’è l’intervista con il sindaco D’Introno che ha risposto ad alcune domande sul risultato delle elezioni, sulla formazione della nuova giunta e sulle decisioni che prenderà a riguardo di temi caldi, dibattuti anche in campagna elettorale.

Il Punto, un nuovo spazio che lo Stradone vuole dedicare al commento di fatti di cronaca di particolare rilievo, è dedicato al fenomeno delle auto incendiate. A curarlo una nuova firma, il giovane Mariano Varesano che ha firmato anche il minisondaggio del mese che si concentra sul Palasport.

La Tribuna politica, a cura del direttore Claudio Rocco, affronta la questione della Via Francigena dando la parola alla “Opposizione” e ad Adele Mintrone promotrice del Comitato coratino per la via Francigena.

A seguire la Fotonotizia che dà spazio alla nuova prospettiva inaugurata su via Castel del Monte con l’abbattimento di un antico palazzo prospiciente il complesso di San Gerardo e il nuovo progetto spiegato dalla giornalista Marina Labartino.

A firma della Labartino anche “Cronache” dedicate alle “50 campane per 21 campanili” di Corato e “Corato di Ieri” dedicato a una mostra tenutasi a Torino che significò la conquista di ben due medaglie per la città di Corato.

In Cronache anche lo sconforto dei parenti delle vittime del disastro ferroviario del 12 luglio 2016 in seguito alla ricusazione del Collegio giudicante, articolo firmato dal direttore e dalla nuova firma Guido Catalano. Mentre Testini scrive del ritiro nazionale dell’Ass. Luisa Piccarreta tenutosi a Ciampino.

“L’integrazione possibile” a firma della giornalista Tiziana Di Gravina spalanca le porte sul ruolo sociale e formativo del teatro.

La stessa Di Gravina firma l’articolo relativo agli eventi del mese di Giugno, definiti “Spigolature”.

In “Coratini Eccellenti”, della giornalista Testini, spazio al coratino Giuseppe Tarricone e alla sua grande realtà aziendale di GAR.FIN.TEX.

In “Testimoni” la testimonianza di Amina Zoubid  sulla sua difficile integrazione, mentre “In ricordo” è dedicata al cordoglio per la scomparsa di Mons. Savino Giannotti.

In Sport Nico Como intervista il pugile Felice Moncelli e per quanto riguarda il Calcio commenta il calcio mercato “a fari spenti”; la giornalista Elisabetta Di Zanni intervista l’ex coach del Basket Corato, Marco Verile, e il giornalista Roberto Ferrante riporta la vittoria del ciclista Vittorio Carrer.

Immancabili le rubriche: Diario del XX Secolo, Economia, Pet Generation e. Questo e altro nel numero de LO STRADONE di Luglio 2019, da oggi in edicola.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami