Il Trio Rospigliosi inaugura la 14ma edizione del Concorso Euterpe

alt

Sabato 12 maggio, nella Sala Verde del Comune di Corato, ha aperto ufficialmente i battenti la 14ma edizione del Concorso Internazionale di Musica Euterpe sotto la direzione artistica del M° Francesco De Santis il quale non ha perso tempo in preamboli ed, al primo posto nella scala dei ringraziamenti, ha collocato i concorrenti, profondamente grato per le adesioni riportate.

Lo stop alle iscrizioni è stato dato circa una settimana fa, per cui l’associazione Euterpe è già in grado di fornire i numeri definitivi: ben 250 rispetto alle 230 dell’anno scorso, per un totale di 700 musicisti – divisi nelle varie sezioni (Solisti, Musica da Camera, Cori ed Orchestre) – che faranno sosta a Corato per una decina di giorni, lasciandosi conquistare dalle nostre bellezze artistico-culturali e dalle nostre bontà enogastronomiche.

Per quanto riguarda il concorso nazionale, che avrà inizio il 20 maggio, saranno presenti ben dieci orchestre provenienti dalle scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale di tutta Italia.

Ma la parte più strabiliante l’ha riservata la presenza straniera, passata dal 30 al 55%. Quest’anno infatti ha riscosso un inaspettato successo la sezione internazionale di esecuzione pianistica, le cui selezioni cominceranno sabato 26 maggio p.v.. Per la prima volta il numero delle iscrizioni dall’estero ha superato quelle nazionali, a testimonianza dell’esperienza positiva vissuta dai concorrenti e da costoro propagata ad altri musicisti delle loro terre d’origine.

«Tutto ciò – spiega il M° De Santis – certifica l’alta qualità ed imparzialità nelle valutazioni delle numerose giurie che si sono susseguite negli anni. Questa edizione sarà presieduta dal noto M° Marcello Abbado».

A seguire: i ringraziamenti riservati alle istituzioni, l’intervento del sindaco che si è complimentato per l’elevato livello raggiunto dalla manifestazione, infine il riconoscimento dello sforzo fatto da aziende che, malgrado l’infelice momento economico, non hanno fatto mancare il loro sostegno, e quello dei privati, sia per chi ha istituito borse di studio, sia per chi ha calorosamente aperto le porte della propria casa dando ospitalità ai musicisti stranieri.

Ha concluso la serata il Concerto del “Trio Rospigliosi”, proveniente dalla Toscana, formato da RIEKO OKUMA,flauto – LAPO VANNUCCI, chitarra – LUCA TORRIGIANI pianoforte, che ha brillantemente eseguito musiche di : L. Giachino, G. Schwertberger, F. Di Fiore A. Diabelli, F. Carulli, F. De Santis.

Questo un estratto dell’intervento del Trio Rospigliosi 

 http://www.youtube.com/watch?v=aRowYCL9JKE&;

{igallery id=”1186″ cid=”412″ pid=”1″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”0″}

CONDIVIDI
Articolo precedenteSi disfano della marijuana alla vista dei carabinieri, in manette due giovani
Prossimo articoloLo Stradone alla Fiera di San Cataldo: presenti!
Maria Labartino (nota come Marina) - Ex Direttore Responsabile. Esordisce su LO STRADONE nel 1986. Laurea in Scienze della Formazione. Iscritta all'ODG dal 1998. Presentatrice occasionale. Da oltre 30 anni scrive di tutto e su tutto con sete di verità, consapevole di "sapere di non sapere" (cit. Socrate). Vincitrice del Premio Michele Palumbo 2019 come "Editorialista dell'Anno" al concorso dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia "I fatti, le idee, le opinioni" organizzato dal Circolo della Stampa BAT
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments