Il Tattoli – De Gasperi partecipa a “Scuola, Sport e Disabilità”

"Lo sport è per tutti” , è slogan della 2^ edizione del  progetto regionale promosso dal Comitato Italiano Paralimpico Puglia, dal MIUR Ufficio Scolastico Regionale e dall’Assessorato Regionale allo Sport per Tutti, in collaborazione con le Federazioni Sportive  Paralimpiche e d’intesa con le Università UNIBA/UNIFG

Il Tattoli - De Gasperi partecipa a
Il Tattoli - De Gasperi partecipa a "Scuola, Sport e Disabilità"

Lo sport è per tutti” , è slogan della 2^ edizione del  progetto regionale “Scuola, Sport e Disabilità”, promosso dal Comitato Italiano Paralimpico Puglia, dal MIUR Ufficio Scolastico Regionale e dall’Assessorato Regionale allo Sport per Tutti, in collaborazione con le Federazioni Sportive  Paralimpiche FINP/FISPES/FISDIR/FISO/FITARCO/FIDS/FIBA e d’intesa con le Università UNIBA/UNIFG, che interverranno attraverso proposte di test motori e di  questionari.

Anche quest’anno l’I.C. Tattoli De Gasperi, unico Istituto fra quelli di I grado a Corato, nell’ambito delle ventiquattro scuole della Provincia di Bari, aderisce con entusiasmo a tale iniziativa, omaggiando  lo sport nella sua valenza più pura, quella che lo eleva a veicolo di inclusione.

“Tutta la Comunità scolastica – si legge nel comunicato divulgato – crede nello sport come funzione integrante e azione positiva nel percorso di crescita e miglioramento della forma fisica, cognitiva e relazionale degli alunni con disabilità. I ragazzi diventano  i  veri  protagonisti di un ricco momento di socializzazione, integrazione, collaborazione,  confronto e  rispetto dei compagni e delle regole, provando la gioia di sentirsi parte di un tutto”.

Quest’anno il progetto, arricchitosi  di  nuove discipline sportive come tiro con l’arco, danza sportiva e badminton, permetterà  agli studenti  con disabilità  di mettersi alla prova nell’ambito di vari sport con il supporto di tecnici ed esperti paralimpici e docenti curriculari di educazione fisica in un percorso formativo personalizzato, che si concluderà con la partecipazione ai Campionati Sportivi Studenteschi .

“Ciascuno di noi ha dei limiti, delle disabilità, ma solo se ci si compatta, ci si può arricchire vicendevolmente, riuscendo a costruire una società migliore – così afferma il dirigente scolastico prof. Francesco Catalano commentando al partecipazione a “Scuola, Sport e Disabilità” Fare rete è, ora più che mai, necessario. Ogni singola istituzione, ogni singola federazione, ogni singolo ente locale, nel suo piccolo,  collaborando in rete, può fare la differenza, per creare una concreta opportunità di vita attiva per i nostri alunni con disabilità,  offrire loro un’opportunità per migliorare il proprio benessere, recuperare la propria autostima e trovare una giusta dimensione nel vivere sociale attraverso la positività dello sport”.

Occorre crederci nello sport e nella vita per correre insieme verso nuovi e più grandi traguardi.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami